comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:01 METEO:VOLTERRA-0°8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 27 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid-19, anticorpi monoclonali: viaggio nel laboratorio di Pomezia che li produce

Cronaca lunedì 17 novembre 2014 ore 21:58

La piena del fiume Cecina

Il nubifragio di oggi non aveva provocato gravi danni se non qualche piccolo allagamento, ma la pioggia ha ingrossato il fiume



POMARANCE — E' piovuto veramente tanto sulle colline dell'Alta Val di Cecina nelle ultime ore con strade allagate e piene di detriti. Secondo i rilievi idrometrici, le zone più colpite sono Sasso Pisano, nel Comune di Castelnuovo Val di Cecina e Larderello, frazione di Pomarance. Se nel pomeriggio si erano registrati piccoli danni, ora è il fiume Cecina a preoccupare: in questo momento (ore 21,30 del 17 novembre) al Ponte di Ferro ci sono i Vigili del Fuoco di Saline di Volterra che stanno monitorando la situazione; anche la Protezione Civile è stata allertata.

ALLAGAMENTI A LARDERELLO. L'assessore di Pomarance Nicola Fabiani, esperto di meteorologia, parla di un "autentico nubifragio che ha colpito le Colline Metallifere, scaricando in circa 2 ore mediamente dai 40 agli 80 millimetri di acqua".
Ci sono stati alcuni allagamenti temporanei nella zona, in particolare nell'abitato di Larderello, dove sono intervenuti gli uomini del Comune e della Protezione Civile che hanno evitato gravi danni.
Tre, invece, gli interventi dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Saline: uno per un piccolo smottamento a Montecastelli, frazione di Castelnuovo, dove alcuni detriti sono finiti sulla strada. I pompieri sono poi intervenuti per un incidente stradale in località le Volpaie, nei pressi di Saline: un'auto ha perso il controllo ed è finita fuori strada a causa della pioggia e dell'asfalto sporco. Infine, alcune tegole pericolanti hanno richiesto un ulteriore intervento in una abitazione a Volterra.

IL FIUME CECINA. Intorno alle ore 19 il Cecina aveva già raggiunto i livelli massimi salendo repentinamente a causa delle abbondanti piogge. Attualmente i Vigili del Fuoco stanno monitorando la situazione al Ponte di Ferro tra Pomarance e Saline.
Come spiega ancora Fabiani "il Cecina ha superato il secondo livello di guardia a Puretta, costante adesso sopra i 4 metri, e al Ponte di Ferro con un'altezza attuale intorno ai 5 metri in salita, ben oltre un metro sopra il secondo livello di guardia".
L'acqua ha invaso i campi adiacenti al fiume e l'attenzione è massima scendendo verso valle, dal Ponte di Montegemoli fin lungo l'asse della SR 68.
Secondo gli ultimi rilievi al Ponte di ferro il Cecina sarebbe in lieve calo ad un'altezza di 5,33 metri, ma è attesa la piena al Ponte della Canova, sulla strada della bonifica nel Comune di Montecatini Val di Cecina. Se per il momento il fiume è tracimato in zone di campagna, potrebbero verificarsi disagi e addirittura l'evacuazione per le abitazioni lungo il corso d'acqua.

Foto di Roberta Bocci

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata

Il Cecina in piena


Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità