Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità sabato 07 febbraio 2015 ore 16:08

Lavori a Saline: "l'Unione è fuori dai tempi"

Il sindaco Buselli invita l’Unione Montana "a procedere senza altri indugi; ​la riterremo responsabile di qualsiasi cosa dovesse accadere per i ritardi finora maturati"



VOLTERRA — Gli interventi in questione sono quelli sul fossato di Montereggi, la collina che ha subito lo smottamento e causato gli allagamenti dell'ottobre scorso, la sistemazione del botro Santa Marta e botro Canonici, il botro Pollaio ed il botro Pagliaio. Interventi nella frazione di Saline di Volterra di cui deve occuparsi l'Unione dei Comuni, ente presieduto da Carlo Giannoni che attualmente riunisce i Comuni di Pomarance, Montecatini Val di Cecina e Monteverdi Marittimo. E' l'ex Unione Montana, della quale Volterra non fa più parte dal 1 gennaio 2011, cioè da quando l'Unione Montana è diventata Unione dei Comuni. Tuttavia, quei lavori spettano ancora a questo ente.
Recentemente in un articolo apparso su La Nazione, l'Unione aveva dichiarato che i cantieri erano pre-operativi: Montereggi e botro Canonici partiranno a breve, mentre botro Pollaio e botro Pagliaio entro primavera. Ma il sindaco di Volterra Marco Buselli non ci sta e oggi, in una nota, replica così: "l'Unione è completamente fuori da tutti i tempi che ci aveva comunicato, appena dopo l'ultima alluvione a Saline di Volterra".
Il sindaco, dunque, denuncia ritardi sul cronoprogramma degli interventi che metterebbero "a riparo Saline dall'incubo delle alluvioni".
Buselli commenta: "le strutture tecniche dell'Unione dichiarano a mezzo stampa che 'stanno rispettando i tempi di lavoro concordati per i progetti di sistemazione idraulica', ma stiamo scherzando?"
"Riterremo responsabile l'ente di qualsiasi cosa dovesse accadere per i ritardi finora maturati – conclude il sindaco - e la invitiamo a procedere senza altri indugi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi, inseriti nel bollettino regionale che monitora l'andamento dell'epidemia, rientrano tra gli 87 accertati tra ieri e oggi in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità