QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 22 novembre 2019

Politica sabato 12 aprile 2014 ore 06:50

Le 15 idee di Buselli per la città

Nel programma del sindaco per il suo secondo mandato giovani e occupazione, promozione della città, sanità, manutenzione, infrastrutture



VOLTERRA — Valorizzazione dei giovani e occupazione, promozione della città attraverso riconoscimenti nazionali e internazionali, misure per il commercio, sanità e sociale, servizi, infrastrutture e famiglia. Sono queste le priorità individuate da Marco Buselli, attuale sindaco di Volterra e candidato per il secondo mandato con Lista Civica Uniti per Volterra. Un manifesto con quindici punti programmatici che saranno il filo conduttore del programma elettorale.
Buselli popone di istituire un fondo comunale, aperto anche ad altri enti, per finanziare i migliori progetti dei giovani, per favorire l'occupazione, nel campo della produzione artigianale, dell'alabastro, del marketing e del design.
Il sindaco in carica lancia la proposta di brand "Città di Volterra" che sarà la prima  certificata "Ospitalità italiana" e punta al riconoscimento di Volterra Patrimonio Mondiale dell'Umanità.
Sul fronte delle agevolazioni, suggerisce l’esenzione totale del suolo pubblico per riqualificare le facciate nel centro storico e per la manutenzione straordinaria su fognature e pluviali, oltre ai bonus bebè e alle agevolazioni prima casa per le giovani coppie.
Per quanto riguarda la sanità restano una priorità la difesa e il rilancio dell'ospedale di Volterra, anche abbattendone i costi di gestione e migliorandone l'efficienza, con il ricorso al teleriscaldamento, la realizzazione di un polo universitario modello Detroit, lasciando però il Parco fruibile alla città, nel Conservatorio di San Pietro.
In tema di manutenzioni, Buselli propone una rigenerazione urbana di Saline di Volterra e degli immobili abbandonati, la creazione di un polo scolastico alle scuole medie, la rinascita della scuola a Villamagna, la realizzazione di un piano di regimazione delle acque sul territorio, con sgravi per gli interventi, la realizzazione del centro di eco-riuso presso l'isola ecologica.
Priorità anche alle strade con la riapertura della sp15, la rettifica del black point alla curva di San Francesco, l'ammodernamento della sr 68 Ariano - Roncolla e della 439 dir fino a Molino d'Era, oltre alla manutenzione delle strade comunali.
Inoltre il sindaco propone per il nuovo mandato di aprire uno Sportello Europa, come già in programma con la Fondazione CRV, per recepire fondi comunitari e facilitare l'accesso a bandi per imprese, commercio, realtà locali.
Altro punto è l’illuminazione pubblica intelligente a led, con spegnimento automatico quando non serve, ed un progetto di illuminazione dello skyline e dei monumenti della città, oltre al Parco di Castello.
Buselli propone di installare pannelli fotovoltaici sulle coperture di piscina, scuola media e palestra annessa, spingendo per far fare altrettanto sui licei.
Una ulteriore proposta è quella di reperire fondi sfitti da dare in comodato gratuito in cambio di uno sconto del 50% sull'Imu per favorire aggregazioni e imprenditoria giovanile.
Infine, tra le priorità dell'attuale sindaco, figura il progetto "Volterra è la mia Città", mirato a coinvolgere le comunità di stranieri presenti, ma anche i volterrani che vivono fuori  e quanti intendano scegliere Volterra come la propria città.



Tag

Libia, Conte: «Lavoriamo per un rapido cessate il fuoco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica