Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Cultura sabato 31 gennaio 2015 ore 10:20

Le 'lacrime asciutte' di Manghetti

Il libro scritto dal presidente della Cassa di Risparmio di Volterra sarà presentato a Pomarance: si ispira alla vicenda delle donne del paese



POMARANCE — Un borgo toscano nell’immediato dopoguerra è l’epicentro di una serie di storie di “donne del popolo” testimoni di sofferenze, illusioni, speranze attese e troppo spesso negate. E’ Lacrime asciutte, le donne piangono dentro il libro di Gianni Manghetti (Cantagalli- primamedia editore) che sarà presentato venerdì 6 febbraio a Pomarance (ore 17.00 – Teatro dei Coraggiosi). Alla presentazione interverranno, oltre all’autore che è presidente della Cassa di Risparmio di Volterra, il sindaco di Pomarance Loris Martignoni, l’assessore alla cultura Ilaria Bacci e la professoressa Stefania Ragoni.

Nel volume emergono spaccati di vita di grande intensità emotiva che appartengono ad un mondo che sembra distante un’eternità dai nostri giorni e del quale Manghetti cattura l’essenza, tramandando una memoria altrimenti destinata a perdersi nell’oblio dei tempi. Il microcosmo locale si fonde con il macrocosmo nazionale; alle vicende dei personaggi si intrecciano, sullo sfondo, grandi avvenimenti che hanno scandito la storia italiana, come il referendum del 2 giugno 1946, il primo a suffragio universale, che sancì il passaggio dalla monarchia alla repubblica. La ritualità quotidiana, fatta di sacrifici e ristrettezze, viene scossa dagli imprevisti della vita che investono le esistenze delle protagoniste con la stessa veemenza con la quale vento e pioggia limano e sgretolano senza pietà le abitazioni arroccate sul tufo toscano tra Volterra e Pomarance. Eppure le “donne dalle lacrime asciutte, quelle che piangevano dentro”, mostrano una dignità e una forza d’animo sorprendenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport

Cronaca