Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA17°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Politica martedì 20 maggio 2014 ore 18:35

Le proposte per la cultura di Volterra Futura

Per la lista di Paterni servono azioni concrete per creare lavoro: dal teatro stabile in Fortezza alla valorizzazione dei Musei



VOLTERRA — La cultura è lavoro. Questo è il tema dell’incontro di domani, mercoledì 21 maggio alle ore 18, che si svolgerà presso la sede degli Sbandieratori, con la presenza di Massimo Bray, deputato Pd ed ex Ministro dei Beni Culturali.
Secondo Volterra Futura "il teatro, la cultura e l'arte, se sviluppate, possono creare posti di lavoro così come altri settori economici; questo sarà possibile investendo nella cultura soprattutto grazie all’attivazione di investimenti esterni e sostegno politico".
"Prioritarie saranno - scrive il centro sinistra - azioni in grado di dare stimoli e impulsi, come la realizzazione di itinerari a tema di valorizzazione di tutte le aree del territorio comunale e la riorganizzazione del Museo Guarnacci, con particolare attenzione alla segnaletica interna, alla illuminazione, all’utilizzo degli spazi e alle azioni di marketing". Inoltre Volterra Futura propone "la proiezione del Museo dell’Alabastro sul territorio (bottega, palazzi, collezioni ecc.) e l’ampliamento con la collezione Bruchi oltre alll’inserimento nella rete culturale cittadina dell’Archivio e Biblioteca dell’ex Ospedale Psichiatrico". Altre azioni sono "la programmazione, il coordinamento e la promozione del sistema eventi cittadini e la valorizzazione della Biblioteca Comunale (centro di promozione culturale)".
Infine, la coalizione di centro sinistra propone di "riprendere sostenendo fortemente il percorso per la creazione del Teatro Stabile della Fortezza e di fare scelte coerenti, reali e radicali di investimento sul patrimonio culturale, per ottenere il riconoscimento di Patrimonio Mondiale dell’Unesco".
"Solo azioni complessive in questo senso - conclude la coalizione che candida a sindaco Paolo Paterni - possono determinare sviluppo del settore cultura e quindi opportunità occupazionali. Il settore è stato totalmente trascurata dall’attuale amministrazione che non ha mai creduto e investito in questa direzione".
Fonte: Volterra Futura


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo va in arresto cardiaco in centro ma entra in azione il defibrillatore: trasportato da Pegaso a Cisanello cosciente e in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità