comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:57 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità giovedì 09 ottobre 2014 ore 11:07

Medici turchi in visita all'Auxilium Vitae

Da molti anni una delegazione di pneumologia all’Università di Istanbul, raggiunge Volterra per apprendere le tecniche riabilitative



VOLTERRA — Una delegazione di medici pneumologi dell’Università di Istanbul in Turchia è stata il mese scorso a Volterra per visitare il nuovo reparto di riabilitazione cardio-respiratoria di Auxilium Vitae, attivato da giugno.

Sono molti anni che la professoressa Gunseli Kilinç, ordinario di pneumologia all’Università di Istanbul, raggiunge Volterra con tutta l’equipe dei suoi collaboratori, per apprendere le tecniche riabilitative di Auxilium Vitae. In quest’ultima visita di settembre il professore Nicolino Ambrosino, direttore scientifico e direttore di tutta l’area funzionale cardio-respiratoria dell’azienda, ha potuto mostrare ai medici turchi i nuovi locali in cui, più funzionalmente, sono stati disposte le due degenze; da una parte ci sono i pazienti con patologie “ad alta intensità di cure” su cui l’obiettivo primario è quello di consentire loro di tornare a respirare autonomamente con progressivo distacco dal respiratore artificiale, dall’altra parte pazienti a “bassa intensità di cure” cui vengono applicati protocolli clinici all’avanguardia di riabilitazione respiratoria o cardiologica.

Il dottor Guido Vagheggini, medico referente del reparto di riabilitazione respiratoria, ha invece avuto modo di illustrare agli ospiti i protocolli di ricerca attivi presso il reparto e condotti in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Dal 2011 ha infatti trovato sede presso i locali di Auxilium Vitae il “Laboratorio congiunto di Bioingegneria della Riabilitazione”, nato appunto dalla collaborazione tra Auxilium Vitae e Scuola Superiore Sant’Anna. Le attività del laboratorio vengono portate avanti da un team multispecialistico composto da medici, ingegneri e fisioterapisti, grazie al quale progetti di ricerca innovativi vengono applicati direttamente alla clinica.

La visita della delegazione turca ha suscitato vivo apprezzamento di tutta la direzione aziendale quale testimonianza del buon nome e della fama di cui Auxilium Vitae gode a livello nazionale ed internazionale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca