comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
La lezione di Burioni sull'immunità di gregge: «Vaccinarsi è un gesto di responsabilità civile, la libertà è un'altra cosa»

Cronaca domenica 25 ottobre 2020 ore 09:26

Paura del Covid, alunni non vogliono la compagna

E' avvenuto alla scuola media. Il sindaco ha duramente condannato l'episodio, chiedendo scusa alla bambina e alla sua famiglia



MONTEVERDI MARITTIMO — "Gravissimo l’episodio che si è verificato questa mattina (ieri per chi legge, ndr) all’ingresso delle scuole - ha raccontato il sindaco, Francesco Govi -. Una bambina è stata messa in disparte dai quasi tutti i compagni solo perché si vocifera che il padre sia in attesa dell’esito del tampone. Oltre ad averla isolata hanno minacciato di non entrare in classe se l’avessero fatta entrare in aula".

"A nome di tutta l’amministrazione porgo le scuse alla bambina e alla famiglia per gli atti incivili e deplorevoli che si sono verificati - ha aggiunto il primo cittadino di Monteverdi -, ricordando nuovamente che è compito dell’amministrazione comunale e dell’istituto scolastico prendere provvedimenti di natura sanitaria per la tutela della salute degli studenti. Mi dispiace ma il Coronavirus ci ha reso peggiori questa è la realtà. So che non basteranno le nostre scuse per il danno emotivo procurato questa mattina alla bambina. Vergogna".

"Io credo che la situazione stia degenerando, ora ve lo ridico - ha ribadito in serata Govi, tornando su quanto avvenuto alle scuole medie -, non ci sono casi di positività nel nostro comune, diffidare dalle chiacchiere da bar".

Gravissimo l’episodio che si è verificato questa mattina all’ingresso delle Scuole. Una bambina è stata messa in...

Pubblicato da Francesco Govi su Sabato 24 ottobre 2020


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca