comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:53 METEO:VOLTERRA12°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 26 ottobre 2020
corriere tv
Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Politica venerdì 25 settembre 2020 ore 14:10

Moschi ricorda a Giani le promesse su Volterra

Giani a Volterra nelle settimane scorse
Giani a Volterra nelle settimane scorse

Il capogruppo di Upv ha augurato buon lavoro al nuovo presidente della Regione Toscana: "Conosce bene la città e i suoi problemi, strade e ospedale"



VOLTERRA — Paolo Moschi, capogruppo della lista civica Uniti per Volterra ha dato il benvenuto al neo presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

"Intendo augurare buon lavoro al Presidente Giani - ha detto Moschi - La sfida elettorale si è conclusa: adesso serve accantonare i toni politici e tornare a lavorare nell'interesse dei territori. Il presidente Eugenio Giani conosce bene Volterra e la sua storia. Conosce molto bene i problemi della SS 68, e quindi del collegamento con l'asse Firenze-Siena. Ma sopratutto conosce i problemi del nostro ospedale"

"L'era Rossi ha visto infatti concentrare molte risorse su Pontedera - ha aggiunto Moschi - spesso a danno anche di altri ospedali. Urge una redistribuzione di professionalità e di stanziamenti per riequilibrare la sanità sul territorio, in un'ottica di solidarietà ma anche di giustizia. Alla fine del mese di agosto il presidente Giani si era espresso, prendendo impegno nei confronti della realizzazione di due/tre posti letto di Terapia Intensiva che potessero rimanere a servizio dell'Ospedale di Volterra e di Auxilium Vitae. Memore di questo impegno, che certamente avrà contribuito alla sua elezione, chiedo che quanto prima la Regione si attivi per l'approvazione di questo protocollo, per il quale si sono mossi sia Auxilium che Fondazione Crv, e che questo possa esser motivo della sua prima visita in città. I territori, sopratutto quelli più marginali, non debbono essere lasciati soli, come in passato. Ma serve, da subito, poter assistere ad un salto di qualità. Questa è la speranza dei cittadini della Valdicecina".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca