QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°17° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 24 ottobre 2019

Attualità domenica 15 settembre 2019 ore 16:18

Ospedale, Sos Volterra chiama il Difensore civico

L'ospedale di Volterra
L'ospedale di Volterra

Dopo il consiglio comunale aperto l'intervento dell'associazione che ha sporto una segnalazione ufficiale al Difensore civico regionale Vannini



VOLTERRA — Questione ospedale e sanità sempre centrali a Volterra. A parlare oggi sono gli esponenti dell'associazione Sos Volterra, che hanno reso nota una segnalazione ufficiale al Difensore civico regionale, Sandro Vannini.

"Abbiamo atteso, responsabilmente, il Consiglio Comunale aperto, prima di sporgere una segnalazione ufficiale al Difensore Civico regionale. Nessuna risposta è arrivata alle questioni poste, come quella delle urgenze ortopediche dirottate a Pontedera per l'assenza di un operatore, la mancata sostituzione di un oculista, la riduzione del servizio dentistico anche sul territorio, o lo scivolamento del duodenoscopio a Pontedera". 

"Nessuna risposta è arrivata, anzi è stato messo sul piatto un piano che prevede tagli di posti letto in Chirurgia e Ortopedia. A questo punto le carte sono scoperte e non c'è più da aspettare. Abbiamo quindi inoltrato la nostra prima relazione al Difensore Civico regionale, quella sul dirottamento delle urgenze ortopediche a Pontedera. Purtroppo l'atteggiamento dell'ASL, non ci aiuta a fare altrimenti. Il Difensore Civico ha già intimato due volte all'Asl di istituire la reperibilità pediatrica di notte nel nostro presidio ospedaliero".

"Attendiamo risposte anche su questo. Il dato più importante del Consiglio Comunale del dieci settembre, è stata la presenza di un pubblico cosciente e consapevole, in una sala strapiena come non mai. Questo vuol dire che i motivi per cui è nata SOS Volterra sono ancora validi, e ci dà forza e l'energia per andare avanti. Diciamo quindi subito "no" a qualsiasi ipotesi di smantellamento di chirurgia e ortopedia. Facciano arrivare gli interventi che avevano promesso, e i letti di riempiranno. A meno che non si preferisca incentivare il privato, per abbatterebbe le liste di attesa" hanno concluso da Sos Volterra.



Tag

Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica