Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA15°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Cronaca martedì 23 febbraio 2021 ore 12:59

Covid, 79 nuovi casi nel Pisano, un decesso

Un reparto di terapia intensiva Covid-19

Tornano sotto quota cento le positività al coronavirus accertate in 24 ore in provincia. Stabile il numero dei ricoverati a Cisanello e Santa Chiara



PISA — Nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa è stato registrato un nuovo decesso di persona colpita da Covid-19, relativo a una donna di 82 anni, mentre dai tamponi effettuati sono stati rilevati 79 nuovi casi di positività al coronavirus contro i 104 di ieri. Stabile, rispetto a ieri, il numero dei ricoverati Covid nei due ospedali pisani, di Cisanello e Santa Chiara: ancora 61 le persone assistite, 21 delle quali in terapia intensiva (ieri erano 19).

L'aggiornamento odierno porta a19.700 il totale dei casi di coronavirus rilevati nel Pisano dall'inizio epidemia sale a 19.621, mentre il triste bilancio dei decessi va aggiornato a 528.

Questa la ripartizione dei nuovi casi per ambito territoriale e Comune di residenza: Area pisana 49 casi (Cascina 10, Pisa 26, San Giuliano Terme 2, Vecchiano 1, Vicopisano 10), Valdera e Valdicecina 17 casi (Bientina 3, Buti 1, Calcinaia 2, Capannoli 1, Montescudaio 1, Peccioli 3, Pontedera 3, Santa Maria a Monte 2, Volterra 1), i restanti casi nei quattro Comuni del Comprensorio del Cuoio.

La provincia pisana, con 4.665 casi su 100mila abitanti - dato di oggi -, da circa tre settimane è scesa dal secondo al terzo posto in Toscana per numero di casi in rapporto alla popolazione, dietro le province di Prato e Massa Carrara. Il dato, tuttavia, conferma che qui il virus ha circolato molto più che altrove, perché il numero pisano è nettamente superiore alla media toscana (4.044, fra residenti e non residenti) e prossimo alle media italiana (4.679 casi ogni 100mila abitanti).

Per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid prosegue il piano elaborato ed attuato dall’Azienda Usl Toscana nord ovest per raggiungere operatori del sistema sanitario, ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa) e, da alcuni giorni, anche personale non sanitario, personale scolastico, forze di Polizia. A ieri (22 Febbraio) le vaccinazioni effettuate dalla Ausl nelle province di Pisa, Lucca, Livorno e Massa Carrara sono state 62.462, di cui 46.042 per prime dosi, tra operatori sanitari (28.112), ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (3.559), personale non sanitario, personale scolastico, forze di Polizia etc (14.371).

Oggi in Toscana sono state accertate 824 nuove positività al coronavirus e registrati 20 decessi in più. Per leggere i dati odierni sul Covid in Toscana cliccare qui.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tre i Comuni con un nuovo caso ciascuno di positività al virus, accertati dalla Ausl Toscana nord ovest nelle ultime 24 ore e comunicati alla Regione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS