Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità sabato 14 ottobre 2023 ore 10:15

Trasporto pubblico, 20 milioni per più corse

Al lotto regionale si aggiungono i lotti extraurbano pisano, Valdarno, Valdera e Valdicecina. Angori: "Garantire il servizio anche in aree complesse"



PROVINCIA DI PISA — Bando da circa 20 milioni di euro per garantire il servizio di trasporto pubblico in tutta la Provincia di Pisa. È proprio l'ente, insieme all'Unione Valdera, a preparare la gara d'appalto, che sarà pubblicata a breve, per assegnare i cosiddetti "lotti deboli", ovvero aree in cui il trasporto del lotto unico regionale, di competenza di Autolinee Toscane, non è sufficiente.

"Si tratta di un primo passo per far fronte alla situazione - ha detto il presidente della Provincia, Massimiliano Angori - ciò è stato possibile attraverso risorse regionali, comunali e con una compartecipazione anche da parte della nostra Provincia".

Come detto, una delle due stazioni appaltanti sarà l'Unione Valdera, che gestire le risorse insieme alla Provincia. "I lotti da affidare sono relativi all'area extraurbana pisana, al Valdarno e alla Valdicecina - ha specificato Arianna Buti, sindaca di Buti e consigliera provinciale con delega alla Pianificazione dei servizi di trasporto pubblico - per quanto riguarda l’Unione Valdera, invece, si tratta del lotto Valdera".

In breve, il contratto la cui massima durata sarà di 9 anni, riguarderà il trasporto pubblico nei Comuni di Crespina-Lorenzana, Orciano Pisano e Fauglia (extraurbano pisano); San Miniato, Castelfranco di Sotto, Fucecchio, Montopoli in Val d'Arno e Santa Croce sull'Arno (Valdarno); Volterra, Montecatini Val di Cecina, Pomarance e Castelnuovo di Val di Cecina (Valdiceina); e, infine, Pontedera, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Terricciola e Santa Maria a Monte (Valdera).

"In questo modo ottimizziamo il servizio di trasporto pubblico su tutto il territorio provinciale, anche nelle aree più complesse - ha concluso Angori - grazie al reperimento di fondi e alla buona volontà delle amministrazioni comunali, che hanno investito molto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sequestrati hashish e cocaina. Durante i controlli i carabinieri hanno anche denunciato un uomo che si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità