Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:34 METEO:VOLTERRA19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità martedì 25 aprile 2017 ore 15:30

30 milioni per le imprese agricole

In vista dell'apertura del bando della Regione l'Unione dei Comuni montani dell'Alta Val di Cecina si fanno promotori di Progetti integrati di filiera



POMARANCE — Il bando, che sarà pubblicato a maggio, consentirà alle aziende partecipanti ai Progetti integrati di filiera di percepire contributi in conto capitale nella misura del 40 per cento sulla spesa prevista per investimenti. Il bando prevede 30 milioni di finanziamenti (per costruzione o ristrutturazione di annessi agricoli, investimenti nell’agriturismo, impianti di trasformazione di prodotti agricoli, acquisto di trattori ed attrezzi, viabilità aziendale, recinzioni, impianti di oliveti ecc..).

Per parlare dei Pif e delle opportunità che le aziende agricole e agrituristiche dell'Alta Val di Cecina potranno cogliere dal bando emanato dalla Regione Toscana, l'Unione dei Comuni montani dell'Alta Val di Cecina in collaborazione con il consorzio Sviluppo aree geotermiche, ha organizzato un incontro pubblico, che si svolgerà domani alle 11 al teatro De Larderel a Pomarance.

I Comuni dell’Unione Alta Val di Cecina hanno infatti deciso di farsi promotori della formazione di un Pif di Area, al fine di mettere in condizione le aziende del territorio di sfruttare tale opportunità. Nel corso dell’Assemblea pubblica verranno esposti i contenuti e le finalità del Pif e date indicazioni per la la partecipazione al progetto.

Il  consorzio Sviluppo aree geotermiche, interpellato dai Comuni di Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo e Pomarance, si è dichiarato interessato a disponibile a procedere alla costruzione materiale del Pif di Area, dopo aver verificato la disponibilità delle aziende agricole dell’Alta Val di Cecina a partecipare come beneficiari diretti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività rilevate tra ieri e oggi sono distribuite tra 12 comuni della provincia. Ricoveri stabili negli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS