comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°28° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 12 luglio 2020
corriere tv
Conte al concerto della polizia per le vittime Covid: «Sono un essere umano anch'io, mesi difficili anche per me»

Politica martedì 03 dicembre 2019 ore 10:26

"Questa è la Toscana che dobbiamo far crescere"

Alessandra Nardini (Pd)

Così la consigliera regionale Alessandra Nardini, dopo aver partecipato agli eventi per la Festa della Toscana e all'iniziativa "La buona esperienza"



POMARANCE — "Ho voluto celebrare la Festa della Toscana a Pomarance - queste le parole della consigliere regionale Alessandra Nardini, del Partito democratico - , con studentesse e studenti dell'Alta Val di Cecina. Una giornata per ricordare, con orgoglio, che la nostra Regione, all'epoca Granducato di Toscana, fu il primo Stato al mondo ad abolire la pena di morte nel 1786".

"Siamo da sempre apripista - ha proseguito Nardini -, terra di diritti, pace, giustizia e libertà. Il premio “La buona Esperienza”, promosso dalla Associazionene “Officina Rolandi”, dall’I.T.C.G. ” F. Niccolini“ di Volterra, dal’I.T.I.S. “A.Santucci” di Pomarance, dai Comuni di Pomarance e di Volterra, con l’adesione anche del l’I.C. Jacopo da Volterra, ricorda la figura del Prof. Lido Bartalesi Lenzi, grande educatore che ha formato e ispirato tante e tanti giovani tra Pomarance e Volterra. Il premio è una occasione per “raccogliere e disseminare” l’insegnamento e il pensiero del Prof. Balatresi Lenzi, dando risalto a esperienze educative straordinarie e innovative, che hanno di fatto una parola chiave in comune: condivisione". 

"Questa è la Toscana che dobbiamo far crescere - ha concluso -, giovani donne e giovani uomini che accolgono con coraggio le sfide del mondo di oggi non lasciando indietro nessuno!"



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità