Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:24 METEO:VOLTERRA20°35°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Attualità lunedì 07 marzo 2022 ore 10:02

Da Montecerboli a Larderello per la pace

Le associazioni condannano l'aggressione militare all'Ucraina, lanciano un appello a Onu e Ue, lavorano per una nuova Camminata per la pace



POMARANCE — Il Tavolo per la Pace della Val di Cecina, riunito in teleconferenza il 2 Marzo 2022, condanna senza mezzi termini l'aggressione dell'Ucraina da parte della Russia di Putin e richiede all'Onu e alla Unione Europea di "adoperarsi con l'impegno finora non visto per realizzare:

- la sospensione immediata dei bombardamenti e il ritiro delle truppe russe dall'Ucraina;

- l'avvio di convinte azioni diplomatiche, alternative all'invio di armi, che portino alla risoluzione del conflitto senza i gravi rischi di escalation già contemplati con l'allerta nucleare;

- un avvio di ragionamento per realizzare un sistema di Difesa europeo, leggero e indipendente, basato su principi etici e culturali che si rispecchino nell'art. 11 della nostra Costituzione;

- una soluzione del conflitto in corso che punti ad un'Ucraina indipendente dai blocchi contrapposti, oggi rappresentati dalla Nato e dalla Federazione russa, ormai superati in quanto non in grado di assicurare la Pace;

- una politica di completa accoglienza dei profughi, ormai prioritaria, assicurando al contempo pari dignità a tutti gli altri profughi in fuga da altre guerre o persecuzioni tutt'altro che esaurite, vedi Siria, Yemen, Afghanistan, Palestina ecc…"

"A fronte di questo panorama di impegni politici - hanno sottolineato dal Tavolo della Pace dell'Alta Valdicecina - ,sulla cui realizzazione chiediamo l'impegno fattivo del Governo Italiano, il Tavolo ritiene necessario portare il massimo impegno civile, sia sul versante umanitario, da gestire in collaborazione con comuni e associazioni, che su quello della solidarietà ai due popoli tramite manifestazioni popolari. Queste forme di lotta si sono dimostrate particolarmente efficaci perché fanno da sponda ai movimenti di protesta e contro la guerra, ora in crescita anche in Russia pur soggetti a feroce repressione in atto ormai da molti anni".

A tal proposito, il Tavolo ha approvato la proposta dell'Alta Val di Cecina di organizzare una nuova edizione della Camminata Montecerboli-Larderello, per il cui programma di dettaglio ha incaricato i delegati interessati ad interpellare il Comune e le associazioni di Pomarance.

Nel frattempo, tutti i suoi componenti o attivisti sono invitati a partecipare e rappresentare il Tavolo in tutte le numerose iniziative contro la guerra che si svolgono nei rispettivi territori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
223 le nuove positività al virus accertate in Toscana. Dal bollettino regionale i dati comune per comune aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità