Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:VOLTERRA14°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Politica mercoledì 02 marzo 2022 ore 19:00

"La Toscana acceleri sulla geotermia"

“E’ un’enorme opportunità, non si perda più tempo. La Regione dica la propria sulle concessioni" dice il consigliere regionale Diego Petrucci (Fdi)



POMARANCE — Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, chiede che l'assessora Monia Monni faccia chiarezza in commissione sul rinnovo delle concessioni per la geotermia, sentendo anche il parere dei sindaci di Comuni coinvolti, Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina in provincia di Pisa e Montieri nel grossetano. "La geotermia è una delle tante eccellenze della Toscana che, anche in questo campo, la rendono unica - ha sottolineato Petrucci -. Purtroppo, però ne sono solo in piccola parte sfruttate le potenzialità e questo diventa peccaminoso in un periodo di crisi energetica come quello che stiamo vivendo”

“La nostra regione, anche in questo campo, sconta l’immobilismo e l’incapacità di programmare che da decenni mortificano il nostro territorio - ha lamentato il consigliere di Fdi -. Una bella fetta di Toscana si trova, di fatto, “accovacciata” su una enorme pentola a pressione, proprio per questo si ritiene che si possa e si debba andare almeno nella direzione di raddoppiare l’attuale produzione geotermica, mentre con una progettazione a lungo termine è possibile pensare che le città di Pisa, Livorno e Lucca e le aree limitrofe possano essere completamente riscaldate con il vapore geotermico!"

"Nel frattempo, invece, si rischia di bloccare anche la produzione attuale - ha segnalato Petrucci - poiché le concessioni sono in scadenza nel 2024 e la procedura di gara sarà lunga, tanto che entro la data prevista di scadenza non sarà sicuramente individuato il nuovo gestore. Si deve, dunque, avviare in tempi rapidi il percorso di gara e, nel frattempo, individuare una procedura ‘ponte’ di medio periodo che assicuri un regime di proroga delle concessioni in essere, affinché l’attuale gestore non sospenda la produzione. L’assessore venga, pertanto, quanto prima in commissione a riferire sullo stato della procedura di gara e sull’intenzione della Giunta rispetto alle proroghe delle concessioni. Così come è importante che la commissione ascolti anche i sindaci dei territori coinvolti”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, sabato 24 Settembre, i nuovi contagiati sono in leggera diminuzione rispetto a ieri. In Toscana registrati 5 nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica