Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:15 METEO:VOLTERRA14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica giovedì 01 aprile 2021 ore 16:25

Geotermia, "Basta con l'inerzia"

Il richiamo del Pd locale al Governo, alla Regione, ma anche al partito, ad ogni uso livello, affinchè si ripristinino gli incentivi per la geotermia



POMARANCE — Il circolo PD di Pomarance richiama "La Regione, il Governo Nazionale, ma anche le proprie strutture provinciali, regionali e nazionali, a farsi carico con rinnovata concretezza, ritrovata coerenza e spirito unitario delle problematiche tuttora irrisolte relative al ripristino degli incentivi alla geotermia e al rinnovo delle concessioni."

"Dopo ormai tre anni di cambi di governo e responsabili ministeriali ed istituzionali, la crisi della geotermia, ulteriormente amplificata dalla pandemia, rende ancora più urgente la necessità di intervenire", dice il Pd

"A fronte di una situazione sempre più grave per le imprese ed i lavoratori dei territori geotermici, non vediamo corrispondere purtroppo, nei livelli sovrazonali del Partito, un impegno sufficientemente adeguato.

Permangono rispetto al ruolo della geotermia in Toscana diversità di analisi e di valutazioni ancora da ricomporre mentre purtroppo sembra evidente nei vertici del Partito la volontà di eludere una discussione schietta e costruttiva su una tematica che nel tempo è diventata sempre più divisiva nei vari territori."

"È testimonianza di ciò il fatto che le manifestazioni dei movimenti a favore della Geotermia avvenute in Toscana negli ultimi anni abbiano visto una adesione del Partito Democratico che purtroppo all’atto pratico ed alla luce dei risultati ottenuti si è rivelata solo formale" Il circolo PD di Pomarance richiama perciò i "Propri responsabili provinciali, regionali e nazionali a farsi carico una buona volta di questa grave situazione richiamandoli a strategie comuni e coerenti nei territori e ad un impegno diretto presso il governo nazionale per addivenire in tempi brevi ad atti risolutivi.

In mancanza di risposte adeguate e tempestive saremo pronti, se necessario, ad organizzare forti azioni di protesta presso le sedi provinciali regionali e nazionali del nostro partito". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incendio in una azienda casearia di Volterra. Le squadre dei Vigili del Fuoco sono state impegnate tutto il giorno nelle operazioni di spegnimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità