QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 17 novembre 2019

Sport martedì 01 dicembre 2015 ore 10:56

Il Giro del Granducato fra agonismo e turismo

Paolo Bettini al via della Green Fondo 2015

Ad aprire la 18esima edizione della competizione ciclistica sarà la Green Fondo “Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia” ad aprile



POMARANCE — Completamente rinnovata la veste della 18esima edizione del Giro del Granducato di Toscana, il circuito più vecchio d’Italia che anche per il 2016 si preannuncia molto “pedalabile” dagli amatori Italiani. 

Si inizia il 10 Aprile con la Green Fondo “Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia”” a Pomarance (PI), 24 Aprile Grand Tour della Val di Merse” Chiusdino (SI), 8 Maggio Gran Fondo “La Vernaccia” Colle val d’‘Elsa (SI), 29 Maggio Gran Fondo “Città di Fiesole” Fiesole (FI), 2 Giugno gran fondo “Chianti Classic” Castelnuovo Berardenga (SI), 5 Giugno Gran fondo “Mario Cipollini” Capannori (LU), 25 Settembre Gran Fondo “Colli del Tartufo” San Miniato (PI) .Prova Jolly “Giro della Toscana” 11 Settembre Galluzzo (FI).

Come spiegano dall'associazione Veloetruria di Pomarance, la challenge, che da sempre ha avuto come prerogativa, promuovere le eccellenze toscane, continua il suo percorso su questa linea. Passa per le due gran fondo a nome degli unici Campioni del Mondo Toscani della storia, Paolo Bettini e Mario Cipollini, ripercorre il percorso del Mondiale Toscano 2103 con la celeberrima salita di Fiesole, e si propone di far conoscere un’altra eccellenza toscana quale la produzione di prodotti unici nel mondo, a partire dalle dai vini come il Chianti e la Vernaccia proseguendo con il tartufo.

Quindi una bella full immersion nella Toscanità, vissuta a cavallo della bici, un mezzo che coniuga turismo, sport e benessere. E tutto questo in un circuito che da anni si distingue per accoglienza ai partecipanti, pacchi gara di alto valore e mette la sicurezza in primo piano.

Dal punto di vista tecnico la novità più evidente è il connubio tra agonismo e cicloturismo, le due anime del ciclismo che vivono unite per dare un prodotto di qualità agli appassionati. Anche le classifiche saranno figlie di questa unione, con l’integrazione delle classifiche a squadre ed individuali che decreteranno quali saranno i più meritevoli.

Iscrizione aperte sul sito SDAM da Dicembre.



Tag

Maltempo a Firenze, l'Arno in piena attraversa la città: il video dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca