Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA-0°8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 30 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
I gessi rossi nel mezzo al Parco di Montioni in Toscana: lo scempio dell'ex cava diventata discarica (con materiali cancerogeni)

Sport lunedì 21 dicembre 2015 ore 15:20

Il grande ciclismo è di casa in Valdicecina

La seconda tappa della 51esima edizione della prestigiosa Tirreno-Adriatico sarà da Camaiore a Pomarance e la terza partirà da Castelnuovo



POMARANCE — RCS Sport ha svelato questa mattina, 21 Dicembre, a Camaiore (Lucca) le tappe della Tirreno-Adriatico 2016, corsa a tappe WorldTour in programma dal 9 al 16 marzo. .

Sette le tappe (1019 chilometri  totali), di cui due a crono e due in salita, comporranno l’edizione numero 51. La seconda in partenza da Camaiore arriverà a Pomarance. E la terza partirà il giorno successivo da Castelnuovo Val di Cecina verso Montalto di Castro.

Dopo il passaggio del Giro d'Italia del 2015 il grande ciclismo tornerà alla grande in Valdicecina e questa mattina hanno partecipato alla presentazione anche il sindaco di Castelnuovo Val di Cecina Alberto Ferrini, l'assessore allo sport di Pomarance Leonardo Fedeli, i ciclisti dell'associazione Veloetruria di Pomarance che tanto fa per promuovere sul territorio questo sport, grazie al legame con un nome come Paolo Bettini, che a Pomarance ha proprio la 'sua' granfondo, presente anche lui a Camaiore.

La corsa dei 'Due mari' è organizzata da Rcs sport-La Gazzetta dello sport e l'anno scorso è stata vinta da Nairo Quintana, protagonista di una bella impresa sul Terminillo, davanti a Bauke Mollema e Rigoberto Uran Uran.

Per celebrare la 51esima edizione, che simboleggia un nuovo inizio della corsa, c'è anche un nuovo logo, con tre elementi principali: la ruota della bici, il ciclista e il Tridente, simbolo del trofeo dei Due Mari

Mauro Vegni direttore dell'area ciclismo di Rcs Sport alla presentazione ha fornito alcuni dati: 154 Paesi in tutto il mondo collegati in televisione, 4,7 milioni di audience complessiva, 1,7 milioni di telespettatori nella tappa del Terminillo, la più vista nell'edizione 2015 con un'audience del 9 per cento

Sarà ancora una volta Camaiore, per il secondo anno consecutivo, ad ospitare la partenza, con una cronometro a squadre di 22 km che decreterà la prima maglia azzurra di leader della classifica generale. 

La Camaiore – Pomarance, di 207 chilometri, è la seconda tappa con un arrivo in salita. La terza Castelnuovo Val di Cecina – Montalto di Castro, in programma il giorno seguente (11 marzo) è di 176 km. Poi ci saranno Montalto di Castro – Foligno (216 km),  Foligno - Monte San Vicino (178 km), Castelraimondo – Cepagatti. Infine,  la cronometro individuale dell’ultimo giorno e sarà ancora una volta San Benedetto del Tronto (10 km) a far calare il sipario sulla Tirreno-Adriatico.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore altri 6 pomarancini sono risultati positivi al coronavirus. Gli altri due casi in altrettanti Comuni del territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Attualità

Attualità