comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:05 METEO:VOLTERRA11°18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 26 ottobre 2020
corriere tv
Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Politica mercoledì 06 novembre 2019 ore 15:11

"Stipendi aumentano se ci sono risultati"

La sindaca Ilaria Bacci
La sindaca Ilaria Bacci

La maggioranza ha replicato all'opposizione rendendo noto che sono in arrivo altre tre assunzioni: "E ai dipendenti non è stato tolto neppure un euro"



POMARANCE — La maggioranza è intervenuta per replicare all'opposizione in merito alle retribuzioni dei funzionari del Comune, rivelando che un'assunzione è prevista nel mese di novembre e altre due nel 2020.

"Occorre ricordare come le retribuzioni di tutti i dipendenti siano regolamentate da un contratto nazionale di recentissima revisione. Tale contratto rimanda la definizione delle retribuzioni dei funzionari (che hanno le stesse responsabilità, obblighi ed oneri dei Dirigenti della Pubblica Amministrazione pur percependo la metà dello stipendio loro riservato) ad un Regolamento comunale. Sulla base di tale nuovo Regolamento approvato nel 2018, la cui competenza è della Giunta comunale e non, come fatto erroneamente trapelare da Democrazia Civica, del Consiglio Comunale, un soggetto esterno, chiamato per l’appunto Nucleo Esterno di Valutazione, ha assegnato a ciascun Settore una pesatura in base ai compiti e agli ambiti di intervento; pesatura che si è poi tradotta in un compenso base definito Indennità di posizione".

"La Giunta - hanno spiegato ancora dalla maggioranza - ha poi rivisto sempre nel rispetto delle proprie prerogative e del Contratto nazionale la cosiddetta Indennità di risultato, aumentando rispetto al passato la percentuale riconosciuta ai Direttori di Settore in caso di raggiungimento dei risultati richiesti. Questo significa che l’aumento dello stipendio sarà solo potenziale, perché l’effettiva liquidazione è strettamente legata agli obiettivi raggiunti. Tale scelta va nella direzione ormai consolidata di premiare il merito, soprattutto quando gli obiettivi posti dall’amministrazione sono sempre più alti in termini di efficienza e tempestività".

"A ciò deve aggiungersi che parte dell’aumento lamentato dai sindacati e dall’opposizione è stato determinato dalla istituzione di un nuovo settore strategico per la funzionalità dell’Ente e che è andato a sostituire, grazie all’ingresso nell’organico dell’Ente di una nuova professionalità, il settore legato alla sola Farmacia Comunale che chiaramente aveva una pesatura minore".

"Quanto poi al versante assunzioni sono da rimandare al mittente le considerazioni e le deplorevoli strumentalizzazioni sul fatto che l’aumento delle indennità dei funzionari pregiudicherebbe la possibilità di nuove assunzioni. Lo dimostra il fatto che già a novembre assumeremo un’unità part-time per l’intera durata del mandato, mentre nel 2020 sono in previsione altre due assunzioni. Nessuno poi, né il sindacato né l’opposizione, ha fatto rilevare un aspetto sostanziale della questione ovvero che l’amministrazione, sempre secondo quanto dispone il nuovo contratto degli Enti Locali, avrebbe potuto fare la stessa scelta andando a ridurre il fondo complessivo della produttività generale dei dipendenti ai quali al contrario non è stato tolto neppure un euro".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca