Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Attualità martedì 01 agosto 2017 ore 16:00

Va in pensione il cicerone della geotermia

Massimiliano Santulli si gode il meritato riposo dopo quarant'anni esatti di servizio. Il saluto dei colleghi e del sindaco Martignoni



POMARANCE — Massimiliano Santulli, nato a Montecerboli nel comune di Pomarance e fin da piccolo appassionato di geotermia, saluta Enel Green Power dopo aver lavorato in azienda per 40 anni esatti: Massimiliano, infatti, è entrato in Enel il 1 agosto 1977 e da oggi, 1 agosto 2017, è in pensione.

40 anni, una lunga storia, un cerchio perfetto che si chiude, un percorso nel segno dell’energia geotermica che Massimiliano Santulli ha conosciuto da ogni angolazione e ha amato fin da subito: non appena assunto, giovanissimo, ha prestato servizio alle officine meccaniche, poi presso gli impianti di perforazione, successivamente al reparto Personale e dal 1991 all’esercizio centrali geotermiche con ufficio a Larderello, anche con il compito particolare di organizzare eventi geotermici e accompagnare gruppi e personalità alla scoperta della geotermia, in collaborazione con le strutture affari istituzionali e comunicazione di Enel.

Per questo motivo, Massimiliano Santulli è diventato il “Cicerone della geotermia”: grande conoscitore della materia, amante della storia e dei dettagli dei territori in cui è nato e cresciuto, capace di raccontare concetti complessi in modo comprensibile e accattivante, Santulli è stato apprezzato da uomini delle istituzioni e professori, dirigenti d’azienda ed esperti del settore energetico, gruppi di turisti e scuole in visita alle terre dal cuore caldo della Toscana.

Adesso per Santulli, residente a Montecerboli, si chiude l’esperienza lavorativa ma non finisce certo l’amore per la geotermia che potrà continuare a coltivare attraverso tante attività e iniziative che sul territorio coinvolgono istituzioni, associazioni e cittadini. All’emozionante ed emozionato saluto di Santulli ai colleghi sono intervenuti tra gli altri Massimo Montemaggi, responsabile geotermia Enel Green Power, e Loris Martignoni, sindaco di Pomarance, che a nome dell’azienda e della comunità locale hanno espresso un sentito ringraziamento a Massimiliano Santulli per l’impegno profuso, per la professionalità, la dedizione e la passione che hanno sempre contraddistinto il suo lavoro e che hanno consentito a tante persone, italiane e straniere, di conoscere e apprezzare la geotermia toscana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport

Cronaca