Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:VOLTERRA19°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità venerdì 01 maggio 2015 ore 15:46

Primo maggio: in corteo per i 193 della Smith

Dopo la grande manifestazione di ieri, oggi l'evento dei sindacati provinciali a fianco dei dipendenti dello stabilimento che rischia la chiusura



VOLTERRA — E' la festa dei lavoratori e i sindacati della provincia di Pisa la dedicano ai 200 dipendenti della Smith Bits scendendo in strada per le vie di Saline di Volterra. Un altro corteo con centinaia di persone, dopo la grande manifestazione di ieri, Insieme a Cgil, Cisl e Uil ci sono i lavoratori, le rsu, i cittadini, le istituzioni, i sindaci del territorio e il presidente della Provincia di Pisa Filippeschi, i cittadini. Ad accompagnare il corteo, dall'ex dopolavoro alla fabbrica e ritorno,  la filarmonica Puccini di Pomarance e i cori che incitano a "non mollare". Tutti sono vicini ai 200 lavoratori dello stabilimento che rischia la chiusura.
Poi nell'area ricreativa Il Cavo dell'associazione Giasc i comizi. A nome delle istituzioni è intervenuto il sindaco di Pomarance Loris Martignoni che ha ricordato come sia necessario lottare per salvare questa fabbrica in una vicenda che coinvolge tutta la Valdicecina. Andrea Pagni della Rsu di Smith Bits ha invitato tutti a rimanere uniti in una battaglia che si preannuncia lunga. Gianfranco Francese, segretario provinciale della Cgil, intervenuto a nome anche delle altre sigle sindacali, oltre a sottolineare l'importanza dello stabilimento di Saline,  ha ricordato che quello del 2015 è un Primo Maggio particolarmente significativo nel settantesimo anniversario dalla Liberazione.
Matteo Salvini non è arrivato ed è rimasto a Volterra. Ma un po' di tensione si è creata alla fine della manifestazione con l'arrivo, a sorpresa, della senatrice del Movimento Cinque Stelle, Sara Paglini che fa parte della Commissione lavoro. Il suo intervento non era previsto, ma alla fine dei comizi ha preso il microfono e ha assicurato che darà il suo contributo per portare la vicenda dei lavoratori della Smith in Parlamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminati i lavori di ristrutturazione, l'ufficio postale riapre i battenti. Santi: " Fondamentale e importante servizio per la comunità"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità