Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca giovedì 26 giugno 2014 ore 08:36

QR-Code a Montegemoli: la Val di Cecina è digitale

L’associazione di promozione sociale Wireless For You presenta un nuovo progetto che ha lo scopo di coinvolgere ed interessare gradualmente tutti i paesi del Comune di Pomarance



POMARANCE — Realizzare QR-Code da impiegare per la valorizzazione del patrimonio storico, architettonico e culturale delle realtà locali. E' questo il nuovo progetto dell'associazione di promozione sociale “Wireless For You”, impegnata come da proprio statuto all’abbattimento del digital-divide ed alla promozione di pratiche atte a diffondere l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche tra la popolazione.
L'iniziativa ha lo scopo di coinvolgere ed interessare gradualmente tutti i paesi del Comune di Pomarance e inizierà dalla frazione di Montegemoli dove, attraverso la fattiva e imprescindibile collaborazione offerta dalla locale Pro-Loco, sabato 28 giugno alle ore 17 si terrà l’evento di presentazione del progetto presso i locali de “L’Agresto”.
Il QR-Code è un codice a barre bidimensionale di forma quadrata che  memorizza informazioni generalmente destinate a essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. Fu sviluppato nel 1994 dalla compagnia giapponese Denso Wave allo scopo di tracciare i pezzi di automobili nelle fabbriche di Toyota. Da allora questa tecnologia ha preso campo in Giappone, negli Stati Uniti, in Europa e oggi anche in Italia.

L’iniziativa di Montegemoli, realizzata da Wireless4you in collaborazione con la Pro-Loco del paese, il Comune di Pomarance e la Cassa di Risparmio di Volterra, si propone di evidenziare come sia possibile ricercare ed ottenere uno stretto connubio tra nuove tecnologie e peculiarità storico-culturali dei paesi, per la valorizzazione turistica del territorio e, non ultimo, promuovere innovative forme di comunicazione. Attraverso i telefonini di ultima generazione, con la lettura del QR-Code, saranno divulgate informazioni sui territori.

Nell’occasione l'associazione ricorda che viene offerto sul territorio un servizio di connessione in banda larga ai propri soci ad un costo concorrenziale rispetto alle normali tariffe di mercato. Ciò sta permettendo a molte famiglie di usufruire dei servizi digitali anche in aree dove l’ADSL non è ancora arrivata e, forse, non arriverà mai.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore rilevate 3 nuove positività al coronavirus in Alta Valdicecina. I dati della Ausl anche su ricoverati e vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

CORONAVIRUS