QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13°18° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità lunedì 13 ottobre 2014 ore 17:05

Servono 5 milioni di euro per Saline

Il sindaco Buselli dopo gli allagamenti: "decenni di incuria e ritardi purtroppo stanno portando il conto"



VOLTERRA — "Questa mattina ho parlato telefonicamente con il Presidente del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, chiedendo che urgentemente si definisca un piano per la definitiva messa in sicurezza dell'abitato di Saline di Volterra, per cui ci vogliono, sembra, cinque milioni di euro". Queste le parole del sindaco del Comune di Volterra Marco Buselli, dopo l’ondata di maltempo che nella notte di sabato ha provocato allagamenti e piccoli smottamenti a Saline di Volterra, con scantinati e piani bassi di case e negozi invasi da acqua e fango.
"Da parte del neonato Consorzio - spiega Buselli - è stata espressa disponibilità a fare una verifica congiunta degli interventi da affrontare". Alcuni interventi verranno realizzati a breve dall'Unione montana che, dice il sindaco, "sto provvedendo a diffidare dal ritardare ancora i lavori, che si dovevano fare dal 2001, tra i quali la realizzazione di un fosso di guardia a Montereggi", la collina adiacente al paese dalla quale sono scesi acqua e fango che nella serata di sabato hanno invaso le abitazioni. "Mi hanno assicurato che la questione sarà affrontata con procedure di urgenza - afferma il sindaco a proposito dell'Unione montana - anche perchè, se mai ci fosse bisogno di dimostrarlo, non possiamo più aspettare".

In merito alla situazione di Saline di Volterra il primo cittadino spiega che "anche il Genio Civile sta studiando soluzioni definitive per la sicurezza dell'abitato, troppo spesso colpito da calamità e allagamenti, che mettono in gioco la tranquillità e la serenità del paese". "Decenni di incuria e ritardi - aggiunge - purtroppo stanno portando il conto".

"La macchina di protezione civile, in tutte le sue articolazioni, è operativa e coinvolta nel monitoraggio e nel mitigare ulteriori rischi, anche a fronte delle continue allerte meteo diramate - aggiunge Buselli - ringrazio tutti coloro, e sono tanti anche volontari da fuori, oltre a Vigili del Fuoco, Cri e Misericordia di Volterra e Saline di Volterra, tecnici comunali e tecnici della comunità montana, che si sono rimboccati le maniche nella notte di sabato". "Una notte - conclude il sindaco - in cui Saline ha dimostrato di essere una comunità che reagisce, una comunità forte, una comunità che è stata solidale con chi si è trovato in grande difficoltà".

Fonte: Comune di Volterra - ufficio stampa



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Attualità