Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA10°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Coprifuoco, riaperture e cambi di zone: le novità del nuovo decreto

Attualità mercoledì 19 novembre 2014 ore 16:13

Sr68: "se il Governo ha i soldi, subito i lavori"

L'assessore regionale Ceccarelli interviene dopo le dichiarazioni del viceministro Nencini durante il convegno svoltosi a Volterra sulla strada 68



FIRENZE — "Se le risorse ci sono, possiamo intervenire subito". Così l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, in una nota, interviene in merito alla strada regionale 68, dopo il convegno che si è svolto lunedì a Volterra, alla presenza del viceministro alle infrastrutture Riccardo Nencini e dei sindaci di Valdelsa e Valdicecina. La strada, infatti, che necessita di un ammodernamento da molti anni, inizia a Cecina e passando per Volterra, termina a Poggibonsi.

"Accolgo con soddisfazione questa novità" ha detto Ceccarelli a proposito del fatto che lo Stato avrebbe le risorse per intervenire sull'arteria. L'assessore, che non ha potuto essere presente all'iniziativa a Volterra per il protrarsi di impegni istituzionali, ha aggiunto che se il Governo ha i fondi "possiamo intervenire senza bisogno di alcun passaggio burocratico in quanto l'intervento sulla SR 68 è già previsto nell'Intesa sulle infrastrutture strategiche firmata tra Regione e Governo, e siamo nelle condizioni di attivare immediatamente le azioni necessarie". Il viceministro aveva detto durante l'incontro che una delle ipotesi era quella di far tornare la strada statale.
"La Regione ha già fatto in passato e sta facendo interventi su infrastrutture di competenza statale sulle quali investe finanziariamente - ha inoltre precisato Ceccarelli - come per esempio, per citare l'ultimo caso, per il raddoppio della ferrovia Pistoia-Lucca che è un'infrastruttura di competenza statale". "Quindi possiamo fare anche viceversa - aggiunge - non è questione di 'S' (statale) o 'R' (regionale): se vogliamo e se lo Stato ha le risorse possiamo passare rapidamente agli impegni formali".

L'assessore ha inoltre ricordato nella nota cosa nel frattempo la Toscana sta già facendo di concerto con il Comune di Volterra e la Provincia di Pisa, in particolare il reperimento di risorse dal Programma di azioni sulla viabilità regionale, per rendere possibile un primo importante intervento di adeguamento e di messa in sicurezza della SR 68.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono iniziati i lavori per il ripristino del manto stradale in Piazza Papa Giovanni XXIII, scattato il divieto di sosta con rimozione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca