Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:VOLTERRA13°23°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il Prof. Parisi su Alain Aspect, John F. Clauser e Anton Zellinger vincitori del Nobel per la Fisica 2022: «Lavoro eccezionale per lo sviluppo del computer quantistico che cambierà la nostra vita»

Attualità venerdì 21 novembre 2014 ore 19:53

Un tavolo per dire no alla violenza sulle donne

Tra le iniziative previste per la giornata mondiale di lotta a questo fenomeno, anche la firma di un documento tra SdS, Asl e 'Le Amiche d Mafalda'



VOLTERRA — Un protocollo d’intesa tra Società della Salute, ASL 5 di Pisa e centro antiviolenza “Le Amiche di Mafalda” di Pomarance verrà firmato il 25 novembre prossimo, in occasione della giornata internazionale di lotta alla violenza di genere.
IL PROTOCOLLO. Il documento prevede la realizzazione di azioni di coordinamento fra le quali la più rilevante è la costituzione di un tavolo permanente territoriale per il contrasto alla violenza di genere, dove istituzioni, servizi pubblici e terzo settore si confronteranno su questo tema.
È inoltre previsto il sostegno a interventi di prevenzione della violenza nella relazione affettiva fra adolescenti che l’associazione 'Le Amiche di Mafalda' da alcuni anni realizza negli istituti scolastici della zona Alta Val di Cecina.
La firma del protocollo si inserisce all’interno di momento di confronto che si terrà a Volterra, presso Casa Torre Toscano, il 25 novembre alle ore 10 e che vedrà impegnata la Società della Salute, il centro antiviolenza “Le amiche di Mafalda”, il centro maltrattanti Nuovo Maschile, il consultorio della zona Alta Val di Cecina e rappresentanti delle forze dell’ordine in un dialogo con i cittadini e i responsabili dei servizi socio-sanitari sulle risposte alla violenza nel territorio dell'Alta Val di Cecina.
LE INIZIATIVE DEL 25 NOVEMBRE. L’associazione di promozione sociale 'Le Amiche di Mafalda', che si occupa dal 2009 di offrire aiuto alle donne coinvolte in maltrattamenti attraverso le gestione di un centro antiviolenza a Pomarance, dove le donne possono trovare ascolto, consulenze legali e psicologiche gratuite, ha varie iniziative in programma, legate alla data del 25 novembre.
In particolare: il 25 novembre, nei supermercati COOP di Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina e Larderello, sarà distribuito materiale informativo sul centro antiviolenza dell'Alta Val di Cecina. Inoltre, il 28 novembre, alle 21, al teatro di San Pietro a Volterra, il rione Gelso, vincitore del palio di Pomarance 2014, porterà lo spettacolo "Sottrazioni", una rappresentazione delicata e sensibile sul problema della violenza sulle donne. Infine, il 29 novembre, alle 18.00, al bar del teatro a Volterra, Annet Henneman del teatro di Nascosto, assieme ad altre donne mediorientali, accoglierà le persone per un aperitivo al profumo di rosa e dai sapori speziati, durante il quale sentiremo storie di sogni e incubi di donne mediorientali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte Covid in Alta Val di Cecina. Le positività sono state rilevate in due comuni del territorio: Pomarance e Volterra
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca