comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:28 METEO:VOLTERRA10°18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 ottobre 2020
corriere tv
Conte: «Necessario contrastare la diffusione subdola e repentina dei contagi da Covid-19»

Attualità martedì 28 ottobre 2014 ore 15:16

Una Messa in suffragio del Vescovo Bertelli

Ad un anno dalla scomparsa dell'amato Monsignor Vasco Giuseppe, la Diocesi lo ricorda nella Cattedrale dove il prelato ha scelto di essere sepolto



VOLTERRA — Ricorre il 2 novembre il primo anniversario della morte di Vasco Giuseppe Bertelli, vescovo emerito di Volterra che si è spento nel 2013 presso il convitto ecclesiastico di Firenze. La Diocesi volterrana lo ricorda con una messa in suffragio del Monsignore che sarà celebrata domenica 2 novembre alle ore 11,15 nella Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta di Volterra dal vescovo Alberto Silvani.
Sua Eccellenza, come ricordano con affetto dalla Diocesi "era da tutti amato e stimato per il suo carattere aperto e gioviale", sia nella città che in tutto il territorio. E' stato Vescovo a Volterra dal 1985 al 2000, quando dovette lasciare l’incarico per raggiunti limiti di età. Da allora monsignor Bertelli si era ritirato nella sua amata Pontedera, dalla quale però non perdeva occasione per tornare in diocesi a Volterra, anche mettendosi semplicemente a servizio “come cappellano” diceva lui, di quei sacerdoti che prima erano stati suoi collaboratori. Nel 2013, in seguito alla morte del nipote Stefano e all’aggravarsi delle condizioni di salute, fu costretto a trasferirsi nel convitto di Firenze dove è morto lo scorso anno.
"Il suo ricordo - scrivono dalla Diocesi - è rimasto indelebile nel cuore di moltissimi volterrani e negli anni di episcopato Bertelli aveva costruito un legame di affetto profondo con la città, tanto che nel suo testamento aveva espresso il desiderio di essere sepolto proprio nella Basilica Cattedrale di Volterra, come di fatto poi alla sua morte è avvenuto".
"Ricorrendo dunque il primo anniversario del suo passaggio alla vita eterna - spiegano dalla Diocesi - le norme della Chiesa chiedono che si mantenga vivo il ricordo orante dell’ultimo vescovo diocesano defunto". Tutti sono invitati a partecipare alla Messa in suffragio presieduta dall'attuale vescovo Silvani, proprio nella Cattedrale dove Bertelli ha scelto di essere sepolto.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità