Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 05 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Cassano a Bobo Tv: «Ronaldo mi ha scritto di portargli rispetto. Stai sereno...»

Attualità lunedì 17 dicembre 2018 ore 09:32

Settanta anni per un negozio storico di Saline

Il giorno dell'inaugurazione del negozio, nel 1948

Fantasie di Regali di Alfonsina Cappellini a Saline di Volterra ha compiuto settanta anni di vita, festeggiati a dovere



VOLTERRA — Sono passati ben 70 anni dal 17 Dicembre 1948, quando i genitori di Alfonsina decidono di aprire la loro bottega di articoli   elettrici, lampadine, macchine da cucire e da scrivere, apparecchi radio e accessori di ricambio.

L'attività nasce quindi in una Saline di Volterra del dopoguerra, con la volontà di ricominciare e così anche la giovane figlia si affaccia giovanissima alla realtà del commercio.

Nel 1954, all'entrata del negozio, avvenne l'accensione del primo televisore in paese, cosa che scaturì la curiosità e meraviglia della gente, che cominciò a creare capannelli per vedere il magico televisore trasmettere i primi programmi Rai.

Venne il periodo del miracolo economico italiano a cavallo fra gli anni 50 e 60 e Alfonsina sceglie come partner commerciale il leader nel settore delle macchine da cucire: la Singer.

Questa scelta, insieme alla propria professionalità e passione andò ad aggiungere ancora più valore qualitativo e di innovazione tecnologica al negozio, che si mise in luce per le vetrine natalizie.

Durante la sua carriera inoltre, si occupò di organizzare corsi di taglio e cucito, che allora, nel secondo dopoguerra divennero una vera e propria arte, per poi trasformarsi in un mestiere, esercitato prevalentemente da figure femminili.

Così ha aiutato e insegnato a tante sue compaesane e non solo, che con la loro fedele macchina da cucire, avrebbero dato vita ad abiti sempre nuovi e originali per tutta la famiglia.

A coronamento dei moltissimi anni dedicati al lavoro e alla cura del cliente, arrivarono anche i numerosi e prestigiosi riconoscimenti, tra cui i più importanti l'Aquila di Diamante(2001) e il premio Mercurio dalla Confcommercio(2015). La medaglia e targa d'oro del 2011, come Premio fedeltà al lavoro e progresso economico per la lunga ed ininterrotta attività, invece le sono state conferita direttamente dal presidente della Regione toscana Rossi e dalla Camera di Commercio.

La battaglia più grande e difficile che però ha dovuto combattere, a più di 80 anni, è stata quella della riapertura del negozio dopo l'alluvione del 12 ottobre 2014, che colpì in maniera distruttiva il negozio di via Borgo Lisci.

Fortunatamente però ha vinto Alfonsina, che non si è mai arresa o data per vinta nonostante questa difficoltà e quelle che sta passando il commercio al dettaglio ormai da diversi anni soprattutto nei piccoli centri abitati.

E così sabato scorso la grande festa con la famiglia, gli amici, i clienti e tutto il paese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio per Comune di residenza e fascia di età delle positività da Covid-19 rilevate in provincia di Pisa nell'arco delle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cultura