Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:57 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il portuale di Trieste no vax che protestava contro il Green pass, ora è intubato: «Ho i polmoni distrutti, sono pentito»

Attualità sabato 24 dicembre 2016 ore 16:30

Alla sosta selvaggia il Comune risponde con l'arte

Soluzione d'accordo col parroco per arginare l’eccessivo numero di auto in Piazza San Michele. Buselli: "Riappropriarsi di spazi nella città è vitale"



VOLTERRA — L'arte in piazza per arginare il problema parcheggio selvaggio in Piazza San Michele a Volterra. 

E’ questa la risposta del Comune ad un problema che dura da decenni, e che va a deturpare una degli angoli più belli della città: "L’obiettivo è quello di contrastare utilizzando l’arte, il problema della sosta scriteriata in una delle piazze più belle della città – ha spiegato il sindaco di Volterra Marco Buselli - in accordo con il parroco, che ringraziamo per gli spazi concessi. Si tratta di un’area nata sui resti del foro romano e situato fra casetorri, palazzi importanti, la chiesa e l’antico collegio degli Scolopi (oggi Istituto Niccolini). Le installazioni temporanee serviranno a far capire la bellezza dello spazio, andando a creare una fascia di rispetto sul sagrato e facilitando la possibilità di godere la piazza completamente".

"La raccomandazione – ha proseguito il primo cittadino - è quella di proporre opere non impattanti in altezza, che vadano a creare una sorta di tappeto d'arte".

L'iniziativa, in una sorta di pacchetto di interventi per il centro storico, va ad aggiungersi all’ulteriore riduzione di permessi speciali (doppia S) appena varata per la sosta in centro, da tre a solo uno per ogni istituzione.

"Il beneficio diretto – ha aggiunto Buselli - si vedrà sicuramente su Piazza dei Priori e su Piazza San Giovanni, da dove già sono spariti quasi totalmente i furgoni per trasporto merci, in seguito al cambio dei regolamenti. Riappropriarsi di spazi nella città è vitale. In questo senso anche l’arredo urbano può aiutare. E’ stata posizionata la terza panchina in pietra locale, realizzata del giovanissimo alabastraio Federico Pruneti in Piazzetta della Pescheria, con la supervisione di Giorgio Scarselli. Abbiamo voluto far lavorare di nuovo il panchino, la pietra di cui è fatta la città".

Il Comune di Volterra ha per questo pubblicato un “Avviso pubblico di manifestazione di interesse rivolto ad artisti per l’esposizione di opere d’arte e d’ingegno nell’ambito di uno spazio urbano della città”. Sul sito internet del Comune, è scaricabile l’avviso per la partecipazione, mentre la documentazione dovrà essere pervenire entro il 20 gennaio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Avviso del gestore idrico che ha in programma la realizzazione di bypass sulla condotta di adduzione e distribuzione, tra giovedì e venerdì
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

CORONAVIRUS