comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, il punto del ministero della Salute sulla situazione epidemiologica in Italia - La diretta video

Attualità mercoledì 22 febbraio 2017 ore 16:30

Il vescovo difende l'ospedale

Il vescovo Alberto Silvani

La diocesi volterrana e Alberto Silvani si schierano contro i tagli alla sanità e ribadiscono l'importanza di un presidio ospedaliero efficiente



VOLTERRA — Anche la diocesi di Volterra si schiera a difesa del presidio sanitario locale. Lo fa con un comunicato diramato dalla segreteria del vescovo: "La Chiesa volterrana guarda da sempre con particolare attenzione alla tutela del diritto alla salute a Volterra e nel suo territorio - scrivono dalla diocesi. - Mentre comprende le ragioni di riduzione della spesa generalmente imposte nella gestione della cosa pubblica, non può approvare la stretta applicazione della logica dei numeri al settore sanitario, vitale per tutti, ma soprattutto per una realtà già di per sé disagiata come quella del Volterrano".

"I continui tagli (attuati o anche solo paventati) al presidio ospedaliero di Volterra e ai servizi sanitari diffusi sul territorio mettono seriamente a repentaglio il diritto alla salute di quanti risiedono in queste zone geograficamente periferiche, portando con sé la perdita di ulteriori servizi e, di conseguenza, condannando queste terre ad un inesorabile, ingiusto spopolamento".

"La Chiesa Volterrana, ribadendo l'importanza di un efficiente presidio ospedaliero a Volterra, rivolge un fiducioso appello a quanti, a vario titolo, hanno la responsabilità delle scelte in materia di tutela della salute, perché nell'applicazione della legge non si perda mai di vista l'attenzione e la cura per chi si trova in condizioni di maggiore debolezza o difficoltà"



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità