Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità lunedì 13 settembre 2021 ore 13:20

Asl sospende medico non in regola con il vaccino

Paolo Fidanzi, 63 anni, medico a Volterra
Paolo Fidanzi, 63 anni, medico a Volterra

Aveva avuto il Covid ed era stato anche in rianimazione: "Non sono no-vax. Ho ancora gli anticorpi alti e ho fatto la prima dose, chiedo il reintegro"



VOLTERRA — Sabato, con una pec, Asl ha comunicato la sospensione a Paolo Fidanzi, medico di famiglia che opera nella Casa della Salute a Volterra, conosciuto anche per il suo impegno politico nell'Italia dei Valori. 

L'azienda sanitaria ha riscontrato che Fidanzi non è in regola con l'obbligo vaccinale anti-Covid per poter lavorare. Fidanzi, che nell'Aprile del 2020 risultò positivo al coronavirus e ha passato anche un mese ricoverato in rianimazione all'ospedale di Pontedera, ha fatto sapere di aver fatto la prima dose di vaccino pochi giorni fa.

Raggiunto telefonicamente da QUInews Volterra, ha chiarito di non essere un no-vax ma che, avendo contratto il coronavirus si è sottoposto con regolarità a degli esami che hanno confermato un'alta presenza di anticorpi: "Ho sempre gli anticorpi molto alti. Ho ricevuto tre pec da Asl, una a Giugno, una ad Agosto e una a Settembre ma non le ho lette perché non le ho viste, forse perché sono vecchio".

Fidanzi, che ha 63 anni, ha detto che farà il possibile per rientrare in servizio quanto prima e che comunque ha già fatto una dose di vaccino. Il dottore ieri ha scritto un post su Fb per rendere nota la situazione e per informare i propri pazienti, circa 1.300, che lunedì non l'avrebbero trovato in laboratorio: "Domenica mattina, 5 Aprile 2020, appena saputo di essere positivo al virus Covid 19, feci un post per avvisare il maggior numero possibile dei miei pazienti e coloro che mi erano stati vicini negli ultimi giorni. Come allora in particolare rivolto ai miei pazienti, stamani ritengo utile comunicare che da sabato 11 Settembre 2021, la Usl Nord Ovest, mi ha sospeso dal servizio, senza la possibilità di raggiungere il mio ambulatorio né di esercitare la professione. Questo per non aver rispettato, secondo loro l'obbligo vaccinale, come fossi un No-vax". 

"Farò in modo di dimostrare il contrario e di essere al più presto reintegrato. Mi scuso se da domani al mio posto troverete altri medici, non so chi o quali di preciso, dipende da Usl. Rimango disponibile al telefono per dare indicazioni utili a tutti voi. Vi saluto di cuore". 

Al telefono Fidanzi ha fatto mea culpa: "Ammetto l'errore e sono disposto a pagare ma quando ho saputo dell'obbligo vaccinale sono corso a vaccinarmi io, che sono anche medico vaccinatore e ho vaccinato centinaia di persone. Ho fatto la prima dose il 7 Settembre poi venerdì sera la mia compagna, che è infermiera e che prese il Covid insieme a me ad Aprile 2020, ha visto che era stata sospesa. Così ho controllato la Pec e ho visto a mia volta la mail di sospensione".

La comunicazione di Asl ha sorpreso e ferito il medico. "Sono molto amareggiato, umanamente e professionalmente, non sono un no-vax, ho passato un mese in rianimazione e sono stato 6 mesi senza lavorare. Spero di poter tornare al lavoro presto, adesso sto lavorando tantissimo via telefono". 

La situazione potrebbe risolversi a breve: "Aspetto una comunicazione da parte di Asl oggi, visto che ho adempiuto all'obbligo vaccinale il 7 Settembre e la delibera che obbliga alle due dosi di vaccino è successiva. Se non potrò rientrare adesso farò anche la seconda dose, trascorsi i 21 giorni". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su 17 nuove positività al coronavirus accertate nelle 24 ore in provincia di Pisa una riguarda il territorio dell'Alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca