QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 28 febbraio 2020

Attualità martedì 07 gennaio 2020 ore 18:46

"Aumentano le tariffe di mense e scuolabus"

La lista Per Volterra annuncia un incontro pubblico a Saline per "parlare di bilanci e aumenti". Puntano il dito contro l'assessore Luti



VOLTERRA — La lista civica Per Volterra è intervenuta per annunciare un incontro pubblico a Saline, in programma giovedì 9 gennaio alle 21,15 allo Zanzibar, per parlare di "bilancio e aumenti".

"In questi giorni tante persone ci hanno fatto riferimento ad un messaggio che circola sulle varie chat delle scuole, soprattutto di Saline, che riporterebbe la precisazione dell'assessore Viola Luti, che prova inutilmente a placare le polemiche inerenti agli aumenti delle tariffe di mense e scuolabus, che ha deciso di applicare con la Giunta. È palesemente scritto nero su bianco che l'aumento di queste tariffe sarà calcolato in base all'Isee: per Isee inferiore a 9.000 euro la mensa sarà gratuita. Fino a 17.000 la spesa complessiva sarà di 4 euro e da 17.000 in poi la spesa è di 6 euro". 

"Per spiegare la scelta, l'assessore Luti avrebbe detto che la colpa è della gara fatta lo scorso anno, del fatto che questa avrebbe un costo maggiore e che verrebbero usati prodotti biologici, precisando che trattasi di un adeguamento dovuto per legge. Preme però evidenziare che nessuna scelta è dovuta, e che si tratta di una decisione voluta e politica".

"Sarà perché il sindaco Santi, l'assessore Luti e la vicesindaco Salvini si rendono conto di aver fatto uno scivolone sul bilancio, ma ci viene riferito che non si premurano neanche di dare risposta a chi chiede da quando partirà la validità dell'aumento per le "nuove tariffe". Con risposte evasive dichiarano di doversi informare. Ma è chiaro che, essendo tariffe 2020, queste entrano in vigore, anzi sono entrate in vigore dal 1 gennaio scorso. A questo si aggiunge che, come abbiamo già detto, l'anno prossimo sarà aumentata anche la tassa di soggiorno: molto probabilmente sarà tolto il solo pagamento per i primi tre giorni, e la tassa verrà estesa a più giorni di vacanza. Forse non verrà richiesta nel periodo invernale. Insomma turisti di serie A e di serie B. Un altro balzello allo studio di #farevolterra, da oggi cambiata in #farenuovetasseVolterra". 



Tag

Coronavirus, Severgnini: «Io invitato in Rai, non mi hanno fatto entrare perché sono di Crema»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità