Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA13°27°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 20 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovstal, il ministero della Difesa russo rilascia il video della resa degli ultimi soldati

Cultura venerdì 21 gennaio 2022 ore 11:30

Comunità dell'alabastro, nasce il coordinamento

Volterra vista dall'alto
Foto di: Piero Frassi

Prende vita il Tavolo istituzionale permanente guidato dall'amministrazione. Tra gli obiettivi, c'è anche la candidatura a Città creativa dell'Unesco



VOLTERRA — Nato spontaneamente un anno e mezzo fa, adesso il Tavolo istituzionale permanente della comunità dell'alabastro diventa ufficialmente una realtà. L'obiettivo rimane quello originale: coinvolgere tutti i soggetti coinvolti nella filiera dell'alabastro per far sì che un patrimonio storico e culturale così importante per Volterra non vada disperso.

Il Tavolo, che sarà coordinato dall’amministrazione comunale grazie all’assessorato all’Artigianato, coinvolge, almeno inizialmente, numerose associazioni di categoria e del settore, come l'associazione Arte in Bottega, il Centro commerciale naturale di Volterra, la Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, il Consorzio turistico Volterra-Valdicecina-Toscana, la cooperativa Artieri Alabastro, il liceo artistico di Volterra e ProVolterra.

Naturalmente, l'azione del Tavolo si legherà a doppio filo alla nomina di Volterra come prima Città toscana della cultura 2022. Al centro dei prossimi progetti di lavoro, ci sarà in particolare la collaborazione della designer Luisa Bocchietto, grazie alla quale sono già stati ottenuti risultati importanti con le azioni “Ilumina” e “Arnioni in Piazza”.

Intanto, sono tre i progetti che saranno portati avanti dal Tavolo. Innanzitutto, la riqualificazione e riallestimento del Museo dell’Alabastro in una veste contemporanea, nei contenuti e nei criteri espositivi, con particolare attenzione agli aspetti didattici, all’arte contemporanea e alla dinamicità di alcune sue parti. Quindi, la realizzazione del progetto di collaborazione tra artigiani e designer, già presente nel dossier di Volterra città finalista per il titolo di Capitale italiana della cultura 2022, con la prospettiva di generare la realizzazione di una Biennale dell’alabastro. Infine, la preparazione della candidatura di Volterra a Città creativa dell'Unesco per il 2023.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
6 Comuni del territorio interessati dalle nuove positività registrate nel bollettino di oggi, giovedì 19 Maggio. Meno casi in Provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità