Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:VOLTERRA19°34°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità venerdì 09 settembre 2016 ore 16:15

Volterra e le sue “fonti”

Gli antichi lavatoi che raccontano la vita quotidiana della città antica. Luoghi d'ispirazione per registi come Olmi e Benvenuti



VOLTERRA — Le fonti, ormai inutilizzate, che si trovano nei pressi delle mura medievali e nei borghi di Volterra, sono la testimonianza di quello che un tempo era il centro nevralgico della vita delle donne.

Infatti, oltre a essere un luogo di lavoro, i lavatoi erano un punto di aggregazione femminile che, durate queste faccende domestiche, avevano l’abitudine di conversare affrontando i più diversi argomenti: dai figli al gossip cittadino da cui nessuno e nessuna classe sociale era escluso. Questo era il loro momento per parlare liberamente, senza la “censura” dei padri o dei mariti.

Il valore artistico di alcune di queste fonti è indubbio. Basti pensare a Docciola e a San Felice che hanno catturato l’attenzione di uomini di cultura, di artisti e di registi come Ermanno Olmi e Paolo Benvenuti

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, in provincia di Pisa accertate 42 nuove positività al coronavirus in un giorno. Il dettaglio dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca