Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA17°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Forum sul clima, Draghi: «Finora siamo venuti meno agli accordi di Parigi, possibili conseguenze catastrofiche»

Attualità venerdì 13 marzo 2020 ore 11:52

Emergenza Covid-19, cosa non si può fare

Il Comune ha pubblicato un vademecum che riassume i provvedimenti decisi dal Governo e resi pubblici mercoledì sera dal premier Conte



VOLTERRA — Il Comune ha emesso una nota in cui riassume i nuovi provvedimenti decisi dal Governo per limitare i contagi di Coronavirus.

"Ricordiamo alla cittadinanza di Volterra le misure di contenimento applicate in tutto il territorio italiano a seguito del Dpcm dell’11 Marzo 2020. Ci troviamo in una situazione di emergenza nazionale dove la responsabilità del singolo puo’ fare la differenza, quindi consigliamo ai cittadini di non lasciare le proprie abitazioni, o di farlo solo per stretta necessità, rispettando le disposizioni".

"Per chiarire i numerosi quesiti ricevuti, riportiamo un riassunto del decreto.

Ordini generali. Limitare gli spostamenti negli spazi pubblici alla stretta necessita’ ed urgenza

- I cittadini che necessitano lasciare la propria abitazione devono essere in grado di fornire le esatte motivazioni del loro spostamento (vedi autocertificazione)

Autocertificazione. In caso di controlli da parte delle forze dell’ordine, al cittadino è richiesta la compilazione di una autocertificazione

- Il modulo viene fornito direttamente in fase di controllo, quindi non è necessario il modulo precompilato

- Informazioni da dichiarare: o Dati personali o Ragione del transito/ spostamentoo Provenienza/ destinazione o Motivazione: comprovata esigenza lavorativa, situazione di necessita’,motivi di salute, rientro presso domicilio/ abitazione/ residenza

- Le regole valgono sia per spostamenti in ambito comunale che inter-comunale Possono essere fermati sia veicoli che pedoni

- L’eventuale violazione comporta (DPCM 8 Marzo 2020, esteso con DPCM 11Marzo)o multa fino a 206 euro o arresto fino a 3 mesi o pene più severe a seconda del comportamento

- I cittadini sottoposti a quarantena o positivi al virus hanno il divieto assoluto di spostarsi dalla propria abitazione. Sono disponibili per loro servizi di supporto.

- Necessità e urgenza. Sono permessi spostamenti per usufruire delle attività consentite (vedi sotto)

- Si consiglia che un solo cittadino per nucleo familiare sia incaricato deglispostamenti necessari Per esempi specifici consultare il sito del Ministero della Salute.

Attività consentite. Ricordiamo che le seguenti categorie garantiscono i servizi di base nel rispetto delle norme: commercio alimentare, beni di prima necessità, carburante, edicole, tabaccai,servizi bancari e finanziari, agricoli e zootecnici, farmacie e parafarmacie e tutte lealtre categorie specificate nell’allegato 1 del Dpcm 11 Marzo.

- Il mercato settimanale si svolgerà in forma limitata fino al 25 Marzo sotto la sorveglianza di Croce Rossa e Misericordia per garantire il rispetto del decreto,come segue: solo stand alimentari in Piazza dei Priori e Piazza Martiri della Liberta’.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Usl nordovest rassicura sul fatto che le ostetriche che andranno in pensione saranno regolarmente sostituite e non ci saranno carenze organiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

CORONAVIRUS

Attualità