Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Merkel: «Se fossimo nella situazione dell'Italia, mi sentirei meglio»

Attualità mercoledì 27 febbraio 2019 ore 12:09

Gli sbandieratori alla prova indoor

Il Torneo si terrà sabato e servirà anche come test di valutazione per circa 40 addetti del Gruppo Giudici Gare della Federazione



VOLTERRA — Come ormai è tradizione decennale ricomincia da Volterra l’attività agonistica della Federazione Italiana Sbandieratori con il Torneo Indoor che giunge quest’anno alla sedicesima edizione, prima tappa del tour che porterà le migliori compagini di sbandieratori a sfidarsi lungo la penisola durante tutto l’anno fino a dicembre. L'appuntamento è per sabato 2 marzo, a partire dalle 15, nella palestra di San Felice.

I gruppi partecipanti che hanno modo di sperimentare nuovi giochi e nuove figurazioni in un'esibizione in assenza di vento, figurazioni studiate e provate durante l’inverno e che saranno i cavalli di battaglia per la stagione agonistica 2019

Quest’anno inoltre, in concomitanza con il torneo si terrà proprio a Volterra un test valutativo eseguito con esercizi dal vivo per i giudici della Federazione Italiana Sbandieratori. Si prevede quindi una invasione di giudici Fisb capitanati dal Presidente del Gruppo Giudici Gare Sebastiano Lombardo, che ha scelto proprio il Torneo Indoor per sperimentare l’applicazione del regolamento e che avranno il suo bel da fare durante questa giornata volterrana.

Come sempre, visto il carattere indoor della manifestazione, sarà la palestra di San Felice ad accogliere i gruppi che sfideranno i nostri ragazzi nelle tre specialità che saranno valutate dalla giuria federale: il Singolo, la Coppia e la Piccola Squadra. Per questa sedicesima edizione i gruppi che arriveranno a Volterra saranno sette, in rappresentanza dell’Emilia Romagna e della Toscana: cinque gli emiliani con le quattro compagini faentine (Rione Nero, Rione Giallo, Rione Verde e Borgo Durbecco); la contrada S. Luca di Ferrara. Tre le rappresentanti Toscane con la Contrada il Ponte di Seravezza (LU), le Fiamme di Caracosta di Cerreto Guidi (FI) oltre naturalmente ai padroni di casa di Volterra.

Per quanto riguarda la specialità del Singolo tradizionale saranno i faentini a rubare le scene con 5 esercizi, insieme al Borgo S.Luca di Ferrara, Seravezza e Cerreto, mentre per i volterrani avremo Alessandro Pucci ed il favorito Fabio Ciampelli. Anche nella gara di coppia i faentini la faranno da padroni schierando tre coppie: due del Rione Giallo e una del Nero. Per la Piccola squadra, saranno solo tre le squadre in gara, gara che però si presenta particolarmente agguerrita. I padroni di casa dovranno cercare di avere la meglio sui faentini del Rione Giallo e sui toscani di Cerreto Guidi.

L’appuntamento è quindi per sabato 2 marzo dalle 15 nella Palestra di San Felice, per uno spettacolo che si preannuncia decisamente interessante.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Avviso del gestore idrico che ha in programma la realizzazione di bypass sulla condotta di adduzione e distribuzione, tra giovedì e venerdì
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità