Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:VOLTERRA18°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Tanti auguri Presidente», ecco il videomessaggio dell'Italia Team per il compleanno di Mattarella

Attualità martedì 23 maggio 2017 ore 15:00

Gli studenti del Carducci all'Accademia di Carrara

Tre giorni di stage all'Accademia di Belle Arti di Carrara per dieci allievi del Liceo Artistico di Volterra. Le loro testimonianze



VOLTERRA — Gli studenti del Liceo Artistico di Volterra hanno partecipato, dall'8 al 10 maggio, alla dodicesima edizione del Progetto Sap (Stage Artistico Professionale) all'interno dell'Accademia di Belle Arti di Carrara.

L'esperienza si è svolta partecipando alle lezioni di scultura tenute dai professori Franchi e Balocchi e ad attività nei laboratori della lavorazione del marmo e della fonderia, con i professori Cremoni e Barzi.

Gli studenti del triennio, sezione Arti Figurative e Design, sono stati accompagnati dai professori Nocenti e Gronchi e, durante lo stage, hanno avuto modo di approfondire le tecniche grafiche e plastiche, facendo esperienze dirette e confrontandosi con docenti e studenti di livello universitario.

L'esperienza vissuta è stata ritenuta dai dieci ragazzi "unica e irripetibile - hanno sottolineato - di aver conosciuto delle persone gentili, simpatiche e disponibili a insegnare loro tutto quello che sanno". 

”Sono rimasta sorpresa dall’affetto che ci hanno regalato i professori, abbracciandoci e riservandoci sempre un’attenzione speciale” ha detto Ilenia, mentre Mariasole: “La cosa che mi ha colpito di più è stata la personalità di professori e studenti che ci hanno aiutato con umiltà e hanno scherzato con noi”.

"L'esperienza può essere sintetizzata attraverso l'immagine di una linea disegnata a carboncino che, uscendo fuori dal foglio,diventa la sagoma, in creta, di una modella che ci “fa strada” dalla sede centrale dell’Accademia di Belle Arti al suo distaccamento, nel Parco “La Padula”.

Queste due sedi sono, infatti, il fulcro della nostra esperienza, insieme all’Officina d’arte “Ponte di ferro”, nella quale un’associazione di ex studenti ha messo in pratica, nella vita reale, ciò che l’Accademia ha insegnato loro.

Dopo tre giorni molto intensi di stimoli in termini di tecniche ideative ed operative, siamo tornati a casa soddisfatti e carichi di novità, senza dubbio utili per la prosecuzione del nostro percorso di formazione all’interno del Liceo Artistico."

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lieto evento cui ha assistito, con successo, l'equipaggio dell'ambulanza 26. Ai genitori le congratulazioni da parte di tutta l'associazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Imprese & Professioni

Cronaca

Cultura