comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 21° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Attualità lunedì 28 dicembre 2015 ore 19:35

Grande festa per il compleanno Maldestro

Tantissime persone all'evento concerto della band a 10 anni dall'uscita del primo disco: sul palco i musicisti storici del gruppo, con un gran 'tiro'



VOLTERRA — "Che mi scuote e che mi incanta…" Recita così uno dei versi della canzone omonima dell'album d'esordio della band 'Il Maniscalco Maldestro' del 2005. Scosso e incantato è stato anche il numeroso pubblico che ieri sera, 27 Dicembre, allo Zanzibar di Saline di Volterra ha assistito al concerto per festeggiare la band storica, dalle sonorità rock alternative, nata in Valdicecina e conosciuta da anni in tutta la Toscana ed oltre.

Un grande show con una sala stra-piena, ma soprattutto grande musica con tutti i componenti, gli ex componenti e altri musicisti del gruppo che hanno veramente spaccato. Si sono alternate sul palco le diverse formazioni che negli anni hanno dato vita al progetto: i maldestri doc che fin dall'inizio hanno animato il gruppo Antonio “Tonjo” Bartalozzi alla voce e alla chitarra e Stefano “Borrkia” Toncelli alla batteria; e poi Lorenzo “Frencc” Franchi (chitarre), Bruno “Brunello” Salvadori (basso), Simone “l’Iso” Isolani (chitarre), Thomas Santarziero, Davide “Dado” Meo (basso), Simone "il Muto” Sandrucci (chitarre); oltre ovviamente agli altri due componenti attuali Pietro “PDR” Spinelli (rhodes, clavinet e synth) e Simone “Giustis” Giusti (basso). Con loro hanno dato vita a performance musicali uniche anche musicisti quali Marzio del Testa (Gang, Bugo, Cisco, Stazioni Lunari), Marco Ciampini, i fiati della Borrkia Big Band Mattia Salvadori e Ronny Bellagotti, insieme ad altri ancora fra cui Bernardo Sommani (La Fortuna di Nashira) e i Pezzi di Ricambio.

"Il Maniscalco Maldestro al gran completo con amici e musicisti vicini in questo viaggio durato anche più di dieci anni ufficiali - si legge sulla pagina facebook ufficiale della band - Non ci sono parole per descrivere la felicità e la bellezza di quello che abbiamo vissuto sul palco... Un resoconto agro-dolce di vicissitudini, sogni, scazzi, leticate, kilometri percorsi, odori condivisi ma sopratutto Amicizia, con la A maiuscola, quella che la Musica con la M maiuscola è in grado tessere con un cordone ombelicale, invisibile, ma potentissimo".

Il gruppo ringrazia tutti quelli che si sono adoperati e hanno contribuito a rendere possibile l'evento: Roberto e tutto lo Zanzibar, la Proloco Saline, Marco Bagnai, I Pezzi di Ricambio, Marzio del Testa, Bernardo Sommani, Marco Ciampini, Enrica Conte, Iacopo Paradisi, Koz, Mozzart, Silvia Pox, Alessio Marolda, Enrico Pantani, Augusto Titoni, Massimiliano Grassini. 

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità