comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13°23° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 03 giugno 2020
corriere tv
2 giugno, Mattarella a Codogno: la visita al cimitero e poi l'applauso degli abitanti

Attualità giovedì 05 dicembre 2019 ore 12:23

Il borgo di Mazzolla rinasce dopo la frana

La frana del 2018

Sabato 14 dicembre una grande festa aperta a tutti per la rinascita del Borgo dopo la frana del 2018. Ecco il programma dell'evento



VOLTERRA — Domenica di Pasqua 2018, per una lunghezza di venti metri e un’altezza di quindici, crollò il muro di Mazzolla (Volterra). La frana portò con sé la principale strada di accesso al borgo storico, compromettendo persino l’agibilità delle case vicine e i loro abitanti furono costretti ad evacuare.

La Giunta di Volterra e, in particolare il sindaco Marco Buselli e l'assessore ai lavori pubblici Massimo Fidi, su consiglio dell'Ufficio tecnico della città, dovettero adottare misure urgenti per garantire inizialmente la sicurezza degli abitanti. Si riuscì a trovare modi per iniziare rapidamente i lavori utilizzando risorse finanziarie proprie ma anche richiedendo l'aiuto della Regione Toscana.

Sei mesi fa, la nuova Giunta del Comune di Volterra, guidata dal sindaco Giacomo Santi prese in carico e continuò la ricostruzione del muro nell’interesse esclusivo della comunità di Mazzolla.

Nello stesso tempo la giovane Associazione degli Amici di Mazzolla suggerì di approfittare dei lavori di ricostruzione sostituendo parte del muro con una ringhiera al fine consentire ai visitatori di sfruttare appieno un panorama ed una eccezionale vista sull'immensa foresta di Berignone e sulle colline circostanti.

L’Associazione fu ascoltata oltre ogni aspettativa quando il nuovo Assessore ai Lavori Pubblici Roberto Castiglia, un vero amante di Mazzolla, propose la costruzione di una vera e propria terrazza panoramica.

Sabato 14 dicembre, giorno di festa. Oggi, infatti, i lavori sono finiti.

Gli Amici di Mazzolla hanno voluto così organizzare una festa per ringraziare tutte le persone e le istituzioni che hanno contribuito, con questo bellissimo progetto, a rendere il borgo di Mazzolla più bello ed accogliente. L’Associazione ringrazia anche, ovviamente, l’Azienda GeoAlpi che ha eseguito un ottimo lavoro unitamente ai suoi collaboratori.

Sabato 14 dicembre alle 14 e 30 Mazzolla celebrerà la ricostruzione del muro, la riapertura della strada e l'inaugurazione della sua magnifica terrazza panoramica.Dopo la cerimonia di inaugurazione (discorsi ufficiali, taglio del nastro), gli Amici di Mazzolla offriranno una conviviale merenda musicale nel caldo tinaio di Villa Viti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità