Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA17°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità lunedì 05 luglio 2021 ore 13:00

Il Comitato Pro Ospedale a Palazzo dei Priori

L'incontro del Comitato Pro Ospedale con l'amministrazione comunale

Primo incontro con il sindaco Giacomo Santi e i consiglieri comunali per il neonato comitato, che ha come presidente Monica Ghionzoli



VOLTERRA — Sabato 3 Luglio il Comitato Pro Ospedale ha avuto il primo incontro istituzionale con il sindaco Giacomo Santi e l'amministrazione comunale al completo, maggioranza e opposizioni. "La richiesta di incontro - hanno spiegato dal Comitato - partiva dal presupposto di instaurare un dialogo diretto con la politica locale per cui, oltre a presentare il direttivo del Comitato, la presidente Monica Ghionzoli, ha illustrato la nostra visione, esprimendo quali siano i punti e le richieste contenute nel manifesto che sta alla base della costituzione del Comitato stesso". 

Oltre alla riattivazione del servizio cardiologico h24, il Comitato ha puntato sulla richiesta di cure intensive, del pediatra in guardia attiva h24 e quindi anche nei giorni festivi e della modifica della delibera di giunta della Regione Toscana in materia di patologie tempo dipendenti, come l'introduzione della fibrinolisi sistemica per gli ictus ischemici, e l'inserimento dell'Ospedale di Volterra almeno come "pronto soccorso per traumi", così come lo è per l'ospedale di Cecina. 

"Abbiamo parlato anche della situazione della chirurgia e dell'ortopedia - hanno fatto sapere ancora dal Comitato Pro Ospedale -, attualmente sorretta solo da due specialisti, oltre al primario. Inoltre sono stati trattati anche temi inerenti le prenotazioni di visite e la medicina del territorio".

"Siamo soddisfatti del clima che si è sviluppato durante le due ore di incontro, intenso e propositivo - ha commentato la presidente Ghionzoli -. Anche le opposizioni rappresentate dai capo gruppo Roberta Benini, Paolo Moschi e Fedeica Sarperi si sono rese molto disponibili sulle proposte da noi espresse, cosi come il sindaco Giacomo Santi, che ha sposato il percorso e le nostre richieste, facendosi carico di riferirle nei contesti istituzionali superiori". 

Come primo passo, il Comitato ha segnalato la possibilità di attivare, in tempi sostanzialmente brevi, la realizzazione dei quattro posti letto di terapia sub intensiva anestesiologica e quelli di O. B. I. al pronto soccorso. Durante l'incontro sono state consegnate al sindaco anche le migliaia di firme raccolte negli ultimi mesi per l'Ospedale. 

"Siamo convinti che questo primo passo possa essere fondamentale per creare l'opportunità di iniziare a trattare ictus e i traumi presso il Santa Maria Maddalena - hanno concluso dal Comitato -. Dopo di che vorremmo creare, con il dialogo e lo spirito costruttivo che ci vuole contraddistinguere, le condizioni per far crescere il nostro ospedale. Abbiamo scelto la strada della collaborazione e del dialogo con l'amministrazione e con tutte le forze politiche e le istituzioni proprio perché crediamo che serva costruire e non solo contestare. Abbiamo richiesto anche un incontro con i vertici Asl per proporre un percorso di programmazione, non solo per il nostro Ospedale, ma che coinvolga tutte le realtà, anche aziendali, che compongono il sistema sanitario di zona, compreso Auxilium Vitae, Inail e Rems. Ringraziamo il sindaco Giacomo Santi per aver capito i nostri intenti e la disponibilità a farli propri, dialogando con Regione Toscana e Asl per trovare soluzioni. Per noi questa è la partenza di un percorso che possa avvicinare cittadini e associazioni al bene collettivo. Chiunque fosse interessato a partecipare al Comitato può inviare una mail a: ospedalevolterra.comitato@gmail.com. Non siamo mai troppi per costruire qualcosa di grande".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono mesi che la città della Torre non assiste ad una pioggia battente. Rischio danni: diramata una allerta meteo in codice arancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità