Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:VOLTERRA16°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità giovedì 25 marzo 2021 ore 09:53

Consulta per la salute, approvate le nomine

Ecco tutti i nomi indicati per comporre l’Assemblea della Consulta Intercomunale per la tutela del diritto alla salute in Alta Val di Cecina



VOLTERRA — La nomina dei componenti della Consulta intercomunale per la tutela del diritto alla salute in Alta Val di Cecina è espressamente attribuita alla competenza della giunta comunale volterrana, sentite le indicazioni di tutte le parti coinvolte. Alcuni nomi mancano ancora, ma la giunta ha stilato una prima lista. Di seguito i membri dell'assemblea della consulta intercomunale per la tutela del diritto alla salute in Alta Val di Cecina.

Il sindaco Giacomo Santi. Per i gruppi politici: Federica Saperi (FareVolterra), Roberta Benini (Per Volterra) e Paolo Moschi (Uniti per Volterra). Esperti dei gruppi politici: Andrea Costagli e Tiziana Deri (FareVolterra), Simona Bruschi e Stefano Vallini (Per Volterra), Sergio Giacomi e Fabrizio Occhini (Uniti per Volterra). Paolo Dei per la Misericordia di Volterra. Davide Creatini per la Misericordia di Saline. Francesconiccolò Viti per la Croce Rossa di Volterra. Luciano Ceppatelli per l'Avis. Mariangela Rita Pala per Difendiamo l'ospedale. Marco Buselli per Sos Volterra. Francesca Fabbri per le Mamme Alta Val di Cecina. Marzio Innocenzi per i medici di base. Senza diritto di voto Alfonso Stella per l'Auxilium Vitae e Camila Sguazzi per l'Apsp Santa Chiara.

Presenti nella consulta, senza diritto di voto ma con facoltà di esprimere un parere, anche i rappresentanti sindacali Eraldo Nari (Cisl), Massimo Ferrucci (Fials), Michele Orsi (Cgil), Stefano Fulceri (Nursind) e Brunello Fidanzi (Uil).

"La composizione della Consulta - si legge nell'atto di giunta - potrà essere ulteriormente integrata, anche in una fase successiva, dalle componenti designate, che sino ad oggi non hanno ancora espresso la propria adesione".

All'appello mancano i tre rappresentanti nominati di Comuni di Pomarance, Castelnuovo e Montecatini, nonché i rappresentanti - con ruolo consultivo senza diritto di voto - dei medici di medicina penitenziaria, della direzione aziendale dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest o suo delegato e dell'Inail di Volterra.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una delegazione del Comitato Pro-Ospedale ha incontrato, nei giorni scorsi, il consigliere Sostegni, presidente della Commissione Sanità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura