Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:45 METEO:VOLTERRA9°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Cronaca giovedì 29 giugno 2017 ore 16:49

Immigrato aggredisce i poliziotti al Santa Chiara

E' successo nel centro di accoglienza. Il giovane arrestato con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Denunce di Moschi e Salvini



VOLTERRA — La polizia è intervenuta ieri nel centro di accoglienza gestito dalla Asp Santa Chiara per allontanare due persone che si erano installate nel centro abusivamente.

Uno dei due, proveniente dal Gambia, ha aggredito i poliziotti con calci. Gli agenti sono finiti al pronto soccorso mentre per il gambiano è scattato l'arresto con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L'altro ragazzo è stato invece espulso dal territorio comunale.

Il gambiano aveva ricevuto la revoca all'accoglienza, nonostante questo ha continuato a risiedere nel centro. Spesso ha tenuto atteggiamenti violenti e provocatori. Nella direttissima svolta oggi il giudice ha stabilito una misura cautelare di divieto di ritorno a Volterra. Il gambiano era molto nervoso anche durante il dibattimento, come ha spiegato la polizia. Il giudice gli ha detto che se dovesse fare ritorno a Volterra sarà arrestato e sconterà la pena in carcere. Il processo è stato aggiornato al 3 maggio 2018. 

Sull'episodio è intervenuto l'assessore Paolo Moschi: "Chiedo ufficialmente alla Questura e alla Prefettura di allontanare i violenti e di rimpatriare chi non abbia i requisiti. Volterra è una città tranquilla e accogliente, non vorremmo dover cambiare idea per colpa di pochi violenti e di interventi tardivi. Domando come sia possibile che chi non possiede i requisiti per l'accoglienza rimanga in zona. E' chiaro che queste figure, se non allontanate, cercheranno sollievo con espedienti, rifugiandosi in qualsiasi cosa, e di questo abbiamo purtroppo testimonianza. Per fortuna gli operatori del Santa Chiara hanno fatto denuncia, ma mi domando se sia giusto che i lavoratori debbano vivere con queste preoccupazioni".

Anche il consigliere regionale della Lega Nord Roberto Salvini ha commentato l'accaduto: "La veemente reazione nei confronti delle forze dell’ordine oltre a dover essere pienamente stigmatizzata (a loro, va la nostra totale solidarietà) è un chiaro campanello d’allarme che non deve essere minimizzato. E’ inaccettabile che la struttura in questione, sia diventata, dunque, anche un facile ricovero per degli extracomunitari irregolari, uno dei quali già denunciato per vari atti, non certo edificanti. Ecco questi sono gli esiti della tanto caldeggiata, dalla sinistra, accoglienza diffusa che noi, come Lega Nord, preferiamo etichettare come invasione diffusa".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore fotografano la situazione sul fronte epidemico nella provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica