Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'audio della telefonata tra il Papa e Becciu: «Santità, la lettera che mi ha inviato è una condanna»

Attualità giovedì 29 dicembre 2016 ore 13:36

"Linciaggio e messaggi mafiosi"

Paolo Paterni

Pubblichiamo integralmente la lettera che Paolo Paterni ha scritto e poi letto in Consiglio comunale per motivare le sue dimissioni



VOLTERRA — Paolo Paterni, consigliere comunale e capogruppo di Volterra Futura, ha rassegnato le sue dimissioni rendendo noti i motivi della sua decisione attraverso una lettera che il leader d'opposizione ha letto in apertura dell'ultima seduta del Consiglio comunale, il 27 dicembre.

Ecco il testo della lettera di Paolo Paterni: 

"E' una decisione sulla quale ho riflettuto a lungo per il grande rispetto che ho per i miei elettori, per i membri del mio gruppo consiliare, e per l'istituzione del Consiglio comunale nei cui banchi sono stato presente per oltre vent'anni.

E' una decisione estremamente sofferta e meditata che non ha natura politica, nel senso che non nasce dal disaccordo con il mio gruppo o con le forze che ne fanno parte, ma è una decisione del tutto personale, motivata dall'impossibilità di proseguire con serenità e tranquillità il mio mandato. 

Il confronto tra le forze politiche è profondamente cambiato negli ultimi dieci anni e forse io non ero preparato ad una politica che non è più discussione ma sempre più spesso scontro e linciaggio dell'avversario.

In questi anni ho dovuto subire attacchi personali pesantissimi.

Casualmente, proprio in questi giorni tormentati, mi è apparsa una videata di facebook "I tuoi ricordi" del Natale 2014 quando fui il bersaglio di una serie di attacchi estranei alla cultura e alla lotta politica di questa città. 

Fino a quando l'obiettivo sono stato io ho sopportato, sono andato avanti anche se con un profondo senso di disagio.

Adesso però la parte più retriva e arretrata della maggioranza ha spostato il tiro.

Quando si fanno trapelare messaggi mafiosi del tipo "gli amici del Paterni a Volterra non devono lavorare" oppure "E' chiaro che il consorzio deve chiudere" non sono più solo io il bersaglio ma tante persone che lavorano onestamente e con grande impegno per questa città e che hanno la sola colpa di essere miei collaboratori o amici.

Quando si perde il rispetto per le persone, per il lavoro, la dignità politica ha perso.

Provo un gran fastidio, non più tollerabile, nel sedere nello stesso Consiglio in cui siedono gli stessi ispiratori di questi comportamenti.

Se la politica è questa a me non interessa più. 

Spero solo che il sindaco e le tante persone oneste che stanno lavorando con lui, siano in grado di tenere sotto controllo questi personaggi e i quattro squadristi che li sostengono, anche se con l'attuale maggioranza risicata avranno qualche difficoltà a farlo.

Mi scuso con i miei elettori e con tutti voi ma sono estremamente stanco, sfiduciato, senza alcuna energia e soprattutto senza la serenità necessaria per andare avanti.

E' uno dei peggiori Natali della mia vita.

Sono certo che tutto il mio gruppo insieme alla consigliera Guarneri, condurrà l'opposizione con competenza, trasparenza ed onestà.

Auguro al sindaco buon lavoro e soprattutto gli auguro, in questo suo fine mandato, di diventare veramente il sindaco di tutti emarginando coloro che, fin dall'inizio dell'esperienza civica, hanno vissuto questa straordinaria opportunità che la città vi ha concesso solo come occasione di rivalsa, di vendetta, di resa dei conti, lacerando così profondamente una comunità con ferite che richiederanno tempo e grande senso di responsabilità per essere rimarginate".

Paolo Paterni, capogruppo Volterra Futura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il percorso scolastico all'Itcgf "Niccolini" di Benedetta Chiarei è stato premiato a Pisa come uno dei migliori di tutta la Provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca