Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:16 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 05 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Ibra in ritardo arriva grazie a un passaggio in moto in autostrada: il video

Attualità giovedì 28 gennaio 2021 ore 13:06

Oltre 200 nuovi iscritti alle scuole superiori

La chiusura delle iscrizioni online ha evidenziato un trend positivo.Prima scelta l'alberghiero con 47 nuovi iscritti, 32 allo scientifico



VOLTERRA — Sono oltre 200 i nuovi iscritti negli istitusi superiori di Volterra. La chiusura delle iscrizioni online ha evidenziato un trend positivo sia per il comprensivo che per le scuole superiori.

All’Iis Carducci ci sono 32 iscritti allo scientifico, 29 all’artistico, 26 alle scienze umane e 12 al classico, mentre all’Itcg Niccolini 47 iscritti all’alberghiero, 13 al commerciale, 15 all’agrario, 7 al geometri e 31 all’Itis.

“Abbiamo raggiunto un ottimo risultato – dichiara l’assessora all’Istruzione Viola Luti – che conferma la qualità dell’offerta formativa delle nostre scuole e l’importanza delle attività e dei progetti su cui stiamo lavorando. Il numero di iscritti al Liceo Classico e il ritorno della classe prima al tecnico Geometri sono per noi un incentivo per portare avanti progetti come “Start bonus” che, oltre a incentivare la promozione dei due indirizzi più penalizzati negli ultimi anni, offre un aiuto concreto alle famiglie. La nostra collaborazione – continua Luti - con le dirigenti scolastiche ha, infatti, permesso di creare percorsi significativi che hanno avvicinato il mondo della scuola alle realtà culturali della città, favorendo una crescita di interessi e competenze delle studentesse e degli studenti. Iniziative formative e attività condivise che, in alcuni casi, sono state rimodulate e calibrate sulla base delle nuove disposizioni legate all’emergenza Covid. Le istituzioni scolastiche – conclude Luti – hanno dimostrato prontamente una grande capacità di reimpostare, in modo esaustivo e creativo, gli open day e gli eventi collegati sulla base delle nuove normative e durante la gestione di un’emergenza in continuo cambiamento. Ringrazio le dirigenti scolastiche, i docenti e tutto il personale della scuola per la loro professionalità e collaborazione. Il successo raggiunto è frutto di un grande lavoro di squadra.”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS