Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità martedì 19 maggio 2020 ore 09:11

La solidarietà corre sull'asse Cecina-Saline

Cresce e si rafforza la collaborazione tra la onlus cecinese “Oliver accende un sorriso” e la Misericordia di Saline di Volterra



VOLTERRA — Nei giorni scorsi il presidente Giovanni Pellegrinetti e alcuni volontari della onlus cecinese "Oliver accende un sorriso", hanno consegnato una enorme quantità di beni per le famiglie bisognose e per i bambini fino a tre anni della comunità salinese e non solo. 

Ad accogliere la delegazione della onlus sono stati il vice governatore della Misericordia di Saline di Volterra, Paolo Franceschini, il correttore don Luciano Ticciati ed alcuni volontari, commossi per il grande ed inaspettato gesto di solidarietà.

“Una solidarietà che non conosce confini - ha commentato il governatore della Misericordia, Giorgio Ghionzoli - e che viene in aiuto alla nostra associazione, sempre in prima linea nell’erogare sussidi alle fasce più deboli della popolazione. L’emergenza sanitaria in corso ha portato un aumento esponenziale delle situazioni di disagio, anche nel nostro territorio: la Misericordia si è mossa fin da subito, al fianco delle istituzioni, per dare sostegno ai cittadini in difficoltà, ma senza l’aiuto di benefattori privati e di gesti come quello della “Oliver”, non sarebbe possibile portare avanti questa grande opera di umanità". 

"Una bella catena di solidarietà - ha concluso Ghionzoli - che con grande generosità è riuscita a moltiplicare le nostre forze. Un grande ringraziamento all’associazione “Oliver accende un sorriso”, a Cecina Frutta, a Conad via Aurelia Cecina, alla Società Pubblica Assistenza Cecina e alla maestra Cristina Ciriello per aver reso possibile tutto questo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca