comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:37 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 23 novembre 2020
corriere tv
Genovese, la 18enne vittima degli abusi: «Ho subito una violenza sessuale da più persone...una era sicuramente Genovese»

Spettacoli martedì 16 luglio 2019 ore 16:57

Volterra Teatro ha un che di Guascone

Paolo Rossi

Presentata l'edizione 2019 del festival dal titolo "Tutta la bellezza possibile". Musica, teatro e comicità, con Hendel, Rossi e Migone



VOLTERRA — Dal 18 al 30 luglio “Tutta la bellezza possibile”, edizione numero 32 di Volterra Teatro, la seconda per l’Associazione Internazionale di Teatro Guascone che ha vinto il bando del Festival di cui quest’anno curerà l’organizzazione. 

La manifestazione, diventata ormai biennale, proporrà un pieno di musica, teatro ed incontri, sotto la direzione artistica di Andrea Kaemmerle, che ha presentato il programma in compagnia dell'assessore volterrano alla cultura, Dario Danti.

In programma gli spettacoli di Paolo Migone, Bobo Rondelli, Paolo Rossi, Paolo Hendel, Jacopo Fo, Alessandro Schwed, Stefano Santomauro, Michele Crestacci, Adrian Kaye, Massimiliano Loizzi

In evidenza, venerdì 19 luglio, Porto pietra, invasione poetica della città, spettacolo che nasce espressamente per l’edizione del festival di questo anno, con 50 attori e 50 musicisti che creano 50 piccoli spettacoli. Ogni angolo della città diventerà palcoscenico, pieno di musica e di parole, con gran finale in piazza dei Priori. 

L'intero progetto è sostenuto e promosso dai Comuni di Volterra, Montecatini Val di Cecina, Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina e dalla Regione Toscana. "Lo staff della nostra compagnia – ha spiegato Kaemmerle, di Teatro Guascone - ha organizzato e gestito il Festival “Corsaro” del 2017, ovvero l’edizione 31 di VolterraTeatro. Quella esperienza fu per noi improvvisa, faticosissima e molto appassionante. Nell’elaborare questo futuro progetto di festival crediamo ci sia stato molto utile se non fondamentale aver vissuto quei giorni e quelle notti di luglio, aver incontrato commercianti, turisti, abitanti del volterrano e tutto il mondo che ruota intorno ad una città veramente unica e bella".

Novità di Volterra Teatro 2019 è Albero delle Meraviglie, una sezione interamente dedicata ai bambini, uno spazio incantato e permanente per i giorni di durata del festival: ogni spettacolo sarà introdotto da una merenda (offerta) come la facevano le nonne, in collaborazione con il ristoro di Parco Fiumi.

Poi ci sarò Volterra Stellare, una sorta di dopo festival in un’atmosfera da locale metropolitano dove sarà possibile gustare spettacoli pungenti e freschi sorseggiando un calice di vino e degustando ottimi prodotti locali, Sconferenza con Sainati, "incontri profondi e non pallosi" con esperti ed artisti della serata in corso, guidate da Augusto Sainati, docente universitario, critico cinematografico, saggista, scrittore e giornalista inviato nei festival di mezzo mondo.

Preziosi per Volterra Teatro 2019: organizzazione Adelaide Vitolo Ufficio stampa Fabrizio Calabrese, Comunicazione Fabrizio Liberati, Accoglienza Federica Fiorentini, Responsabile tecnico e grafica Marco Fiorentini, Tecnici Ernesto Fontanella, Simone Fiorentini.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Politica