comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:56 METEO:VOLTERRA15°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Massimo Galli a Daria Bignardi: «Non mi piaccio in tv con questa faccia 'facciosa' ma credo che sia importante dire le cose»

Attualità martedì 19 aprile 2016 ore 10:31

Tre giorni di eventi per andare oltre

I ragazzi di Vai Oltre

I ragazzi dell'associazione culturale organizzano tre giornate fra spettacoli e concerti per svelare un'Italia nascosta e positiva da valorizzare



VOLTERRA — L'Associazione culturale Vai Oltre, nata lo scorso anno dall'intraprendenza, dall'entusiasmo e dalla passione di circa cinquanta giovani studenti dell'Iis G. Carducci di Volterra, convinti che la cultura sia il primo passo verso il cambiamento, presenta per il secondo anno un programma di eventi a ingresso libero. Filo conduttore di questa edizione: la scoperta dell'Italia nascosta.

"Dopo mesi di intenso lavoro, noi ragazzi dell'associazione Vai Oltre stiamo finalmente per uscire dall'uscio - dichiarano i ragazzi - felici di poter condividere la carica che tanto ci ha caratterizzati in questi momenti di preparazione".

Dal 21 al 23 aprile si terranno eventi di vario genere: "Stavolta abbiamo l'obiettivo di inviare un messaggio secondo cui esistono elementi, persone, idee che sono assolutamente valorizzabili nel contesto nel quale viviamo, ma che, spesso, vengono sottovalutati o sostituiti da quelli che sentiamo troppo spesso essere definiti negativi: per questo, il sottotitolo di ogni evento di quest'anno sarà L'Italia Nascosta". 

Mentre gli appuntamenti mattutini saranno dedicati esclusivamente ai ragazzi del liceo, le proposte pomeridiane e serali saranno aperte all'intera cittadinanza. il 21 aprile, alle 21,15 nel teatro Persio Flacco, i ragazzi porteranno un loro personale spettacolo dal titolo Vai Oltre! Le città ideali, con la possibilità di ingresso libero fino a esaurimento posti.

"Nato dalla voglia di far conoscere al pubblico personaggi storici importanti, per far passare l'idea che chiunque possa raggiungere, se lo desidera, il proprio obiettivo - spiegano i ragazzi - questo lavoro è stato per noi, oltre che utile, assolutamente stimolante. Le prove si sono volte nel piccolo teatro di San Pietro, quasi ogni sera che potesse essere disponibile, con musica, risate, parole, idee, impegno, conoscenza reciproca, ed una sinergia impressionante tra di noi".

I giovani di Vai Oltre hanno dunque scelto di rendere omaggio ad Armando Punzo: "Non solo ha accettato di offrirci il suo importante aiuto come regista dello spettacolo, ma che ci ha dato tanti insegnamenti anche “solo” attraverso le prove teatrali, e quindi anche ai suoi collaboratori, Andrea Salvadori, in consulenza musicale, e Francesca Tisano in assistenza ai testi". 

Il pomeriggio di venerdì 22 alle 16,30 al Cinema Centrale si svolgerà un incontro pubblico con Graziano Graziani, giornalista e scrittore,conduttore della trasmissione Fahreneit di Rai Radio 3, co-autore di Memo l'agenda culturale di Rai 5, che ha raccolto in un libro intitolato Atlante delle Micronazioni i casi più strani e suggestivi di utopie realizzate.

L'incontro sarà occasione per raccontare alla città un grande progetto che vedrà protagonisti i ragazzi di Vai Oltre insieme ad altri studenti del territorio nei prossimi mesi: "Insieme a lui scriveremo la costituzione di una nostra città ideale ancora da fondare - proseguono i ragazzi. - Il lavoro avrà per titolo La costituzione ideale e sarà presentato alla città” nel mese di luglio". 

La sera del 22 aprile, sempre al teatro Persio Flacco e a ingresso libero andrà in scena l'Asta del Santo, uno spettacolo de Gli Omini, una compagnia teatrali molto divertente e apprezzata. "L`asta del Santo è un esilarante gioco-spettacolo - spiegano gli organizzatori - un uomo di fronte alla folla e un mazzo di carte disegnate in cui ogni carta corrisponde a un santo, a ogni santo una vita di straordinarie avventure, morti impensabili,
miracoli improbabili. Ogni carta viene narrata e poi messa in vendita. Il gioco sta nel credere fortemente in un santo e puntare su quello per vincere uno dei tre premi in palio".

"Siamo entusiasti nel dire che stiamo vivendo un'esperienza tanto magnifica da rendere leggera tutta la fatica che stiamo facendo per realizzare il progetto, e che sentiamo di dover ringraziare tutte le persone che la stanno rendendo possibile, a partire da noi stessi, che ci sentiamo in dovere di cambiare in meglio ciò che abbiamo intorno. È con questo che vi invitiamo calorosamente a partecipare a queste tre giornate, che si concluderanno sabato 23 a partire dalle 21 con una concerto del gruppo I matti delle giuncaie presso La Pista, dove vogliamo chiudere in bellezza, e con la solita atmosfera, questo secondo episodio di una, speriamo, lunga serie di eventi" concludono i giovani.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità