QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°18° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 22 ottobre 2019

Attualità martedì 14 agosto 2018 ore 15:17

L'Accademia di Manga a Volterra è realtà

Arrivano trenta studenti. Ok per la sede distaccata nel centro storico. L'assessora Raspi: "Partner serio e di altissimo valore"



VOLTERRA — Apertura di una sede distaccata dell’Accademia Europea di Manga a Volterra nei locali di Casa Torre Toscano, in pieno centro storico, e arrivo di più di trenta studenti in città a partire dall’autunno. E’ quanto prevede il protocollo firmato nei giorni scorsi tra il Comune di Volterra e l’Accademia. 

"Siamo estremamente orgogliosi di questa firma – ha dichiarato l’assessora alla cultura del Comune di Volterra Eleonora Raspi - L’operazione, gestita dall’assessorato alla cultura e all’università è stata accolta con entusiasmo da tutta l’amministrazione".

Come si legge nel Protocollo "l'obiettivo della presente Amministrazione Comunale è affermare e costruire l'identità di Volterra come città universitaria secondo una visione culturale dinamica che considera il patrimonio artistico come parte viva della città tale da includere nuovi luoghi e soggetti e nuovi attori sociali e economici". 

"In questo senso – ha aggiunto Raspi - , abbiamo individuato già da tempo nell’Accademia un partner serio e di altissimo valore, che può portare solamente benefici per la nostra città, e contribuire ad arricchire la sua offerta educativa e culturale, insieme a quelle realtà universitarie, come ad esempio Volterra Detroit Foundation e SIAF, che ormai già da anni operano nel territorio in maniera proficua e ospitano di volta in volta studenti universitari provenienti da tutto il mondo".

Come dichiarato dall’Accademia stessa "a seguito dell’aumento di richiesta e della maggiore specializzazione del corso di studi, il percorso didattico triennale dell’Accademia ha necessità di spazi e strutture più ampi e diversificati. Per rispondere a queste esigenze ha individuato nella città di Volterra la collocazione ideale dove spostare gli studenti del secondo e del terzo anno di studi e dove avviare parallelamente, a partire già da quest’anno, un corso professionale biennale in “tecniche di animazione” in collaborazione con Studi di animazione italiani e giapponesi e destinato a studenti provenienti da tutta Europa, con prevalente impatto previsto da Italia e Francia". 

Oltre a questo il protocollo prevede il coinvolgimento dei ragazzi in varie attività culturali della città, come ad esempio un progetto di descrizione e valorizzazione della collezione di alabastri artistici, mediante l’impiego di studenti e docenti. In particolare la proposta comprende la realizzazione di uno studio delle varie opere e la realizzazione di uno o più cataloghi, contenenti anche parti a fumetti, che completino il percorso espositivo delle opere. Oltre a riconfermare l’impegno e il dialogo con il Liceo Artistico, nel tessuto urbano l’Accademia ha infine in programma di avviare attività culturali e di servizio che possano coinvolgere gli studenti della stessa, la cittadinanza e le professionalità presenti a Volterra.



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Attualità