Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Attualità mercoledì 26 novembre 2014 ore 17:35

Alluvionati di Saline: come chiedere i contributi

C’è tempo fino al 4 dicembre per consegnare le domande all’Urp del Comune per accedere ai finanziamenti della Regione



VOLTERRA — Contributi straordinari per i cittadini che hanno subito danni dal maltempo il 10 ed il 14 ottobre scorso. A stanziarli è la Regione Toscana fino ad un massimo di 5mila euro per ciascun nucleo familiare e c’è tempo fino al 4 dicembre per la consegna delle domande di richiesta.
I requisiti per l’erogazione dei contributi sono: avere subito, nel corso dell’evento calamitoso, danni all’immobile destinato alla propria abitazione e alle relative pertinenze nonché ai beni mobili in esso contenuti; che il nucleo familiare, abbia un reddito complessivo ISEE, riferito all’annualità 2013 ,non superiore a 36mila euro; che il nucleo familiare risieda abitualmente e stabilmente nel comune di Volterra; che le unità immobiliari/pertinenze danneggiate dall’evento calamitoso, siano regolari ai fini edilizi e non siano state realizzate in difformità o in assenza delle autorizzazioni o concessioni previste dalla legge e siano utilizzate per l’uso previsto dagli atti autorizzativi.

I moduli per fare domanda possono essere ritirati all'U.R.P.in Via G.Turazza), alla Pro Loco e alla Misericordia di Saline di Volterra in Via Borgo Lisci e sulla Rete Civica del Comune. Le domande devono essere consegnate all’Urp o tramite Pec all’indirizzo comune.volterra@postacert.toscana.it

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività rilevate tra ieri e oggi sono distribuite tra 12 comuni della provincia. Ricoveri stabili negli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cultura

Cronaca