QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13°15° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 20 maggio 2019

Attualità martedì 11 novembre 2014 ore 19:27

"Ampliare i confini della Valdera fino a Volterra"

Il sindaco Macelloni scrive a Buselli: "turismo, agricoltura e viabilità sono i tre punti di forza su cui sviluppare" questa sinergia territoriale



PECCIOLI — Una lettera aperta dal sindaco di Peccioli Renzo Macelloni al primo cittadino di Volterra Marco Buselli. Arriva oggi dopo che nei giorni scorsi il sindaco della città etrusca aveva risposto a Stefano Paperini, assessore al turismo e allo sviluppo economico del Comune di Lajatico.

Macelloni legge nelle parole di Buselli il superamento della vicenda legata alla rotatoria de La Sterza: "noto con piacere che, quella che inizialmente era nata come una questione polemica, sta pian piano trasformandosi in una riflessione molto più importante per i nostri territori".
"Esiste la necessità di ampliare i confini della Valdera fino ad arrivare a Volterra ed oltre - scrive il primo cittadino di Peccioli - nell’ottica di un rafforzamento del nostro territorio". Macelloni propone quindi che "le modalità con le quali questo processo potrà avvenire" siano "oggetto di puntuale riflessione da parte delle Amministrazioni interessate".

Il sindaco pecciolese ricorda che "nella Provincia di Pisa esiste, fin da sempre, il tema del rafforzamento di questa parte di territorio che va da Pontedera ed arriva fino a Volterra ed oltre". Macelloni aggiunge che "già alcuni anni fa fu sviluppato un progetto che prendeva in considerazione come scenario un ambito territoriale che andava da Pontedera fino a Volterra, comprendendo parte della Valdicecina".

Secondo il primo cittadino di Peccioli "turismo, agricoltura e viabilità sono i tre punti di forza su cui sviluppare questo ragionamento". "Il Parco Alta Valdera ha molte cose in comune da valorizzare insieme a Volterra" scrive Macelloni che ipotizza come "una proposta di grandissimo interesse" quella di "un percorso culturale sugli Etruschi che parte da Peccioli ed arriva fino a Volterra interessando naturalmente anche gli altri Comuni".

"È certamente indubbio - si legge ancora nella lettera - che una prospettiva di questo tipo pone un problema serio anche sulla organizzazione dei servizi al cittadino". Per questo Macelloni invita Buselli ad "organizzare degli incontri anche con gli altri colleghi amministratori per valutare concretamente la possibilità di dare prospettiva a ragionamenti che da molto tempo sosteniamo ma che fino ad oggi hanno avuto difficoltà a prendere un serio avvio".

"La tua risposta - conclude il sindaco di Peccioli rivolgendosi al collega volterrano - mi fa pensare che forse è arrivato il momento giusto per aprire spazi interessanti su questi contenuti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Politica

Attualità