comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:47 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 29 novembre 2020
corriere tv
Guerra civile a Parigi, manifestanti danno fuoco alla Banque de France

Attualità sabato 21 gennaio 2017 ore 11:45

"Arpat smentisce il sindaco"

Per le opposizioni il comunicato di Arpat smentisce il sindaco

Dopo la nota stampa diffusa dall'agenzia per l'ambiente, le opposizioni tornano ad attaccare il Ferrini: "Gli accertamenti in discarica ci sono stati"



CASTELNUOVO VDC — Le opposizioni tornano ad attaccare in coro il primo cittadino di Castelnuovo Vdc Alberto Ferrini sulla questione del deposito di rifiuti gestito da La Soluzione srl. Partito democratico, circolo del Partito della Rifondazione comunista, Obiettivo comune e un gruppo di privati cittadini stavolta impugnano la nota stampa diffusa Arpat.

La precisazione dell'agenzia per la protezione dell'ambiente circa alcuni controlli effettuati nel 2012 smentirebbe quanto sostenuto dal sindaco, ovvero di non aver ricevuto comunicazioni dall'Arpat.

"Nella interrogazione che il gruppo consiliare Obiettivo Comune ha presentato al sindaco Ferrini - ricordano in un comunicato le opposizioni - il 10 gennaio 2017, in un preciso quesito si chiedeva se Arpat, in seguito all'interrogazione dell’onorevole Ermete Realacci del 19 luglio 2012, avesse mai inviato al Comune di Castelnuovo la risposta con l’esito degli accertamenti effettuati a carico della ditta di Masi".

"Il sindaco Ferrini, martedì 17 gennaio, dichiarava agli interroganti e alla stampa che Arpat non ha mai trasmesso alla sua Amministrazione alcunché, e che l’Arpat comunica al Comune i risultati dei propri accertamenti soltanto se emergono delle irregolarità".

"Ma giovedì 19 gennaio - proseguono le opposizioni - sul sito dell’Agenzia regionale, è apparsa una nota, ripresa dal giornale Quinews Volterra, dove si asserisce che il Dipartimento Arpat di Pisa ha effettuato nell’anno 2012 un accertamento presso La Soluzione Srl”, i cui esiti sono stati trasmessi dalla casella di posta elettronica certificata di Arpat a quella del Comune di Castelnuovo Val di Cecina con nota protocollo n. 81127 del 23/11/2012".

"Si tratta pertanto di una palese smentita di quanto ha asserito il sindaco. La risposta di Arpat, precisa e circostanziata, lascia pochi dubbi sul fatto che gli accertamenti ci sono stati, che l’esito è stato trasmesso al sindaco Ferrini".

Da qui la conclusione: "Devono dunque essere emerse delle irregolarità. Davvero singolare, poi, la nota del sindaco che attraverso la sua pagina Facebook afferma addirittura che l’articolo di Arpat confermerebbe le sue risposte al gruppo consiliare mentre di fatto lo sconfessa platealmente".

"Rimane da capire che fine abbia fatto la risposta di Arpat in quanto non risulta al Protocollo e come è possibile che un documento di tale importanza, riguardante un soggetto “sensibile” quale La Soluzione Srl abbia potuto volatilizzarsi con tale facilità".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Cronaca

Attualità